Serie A, arriva l’elogio del dirigente: le sue parole sono inequivocabili

Il dirigente elogia il Napoli. Le parole sono inequivocabili. Importante riconoscimento per il Napoli

Il nuovo Napoli di Luciano Spalletti sta convincendo anche i più scettici. Gli azzurri dopo 7 giornate sono saldamente in testa alla classifica di Serie A, con 17 punti a pari merito con l’Atalanta. Anche in Europa il cammino è stato sin qui perfetto, con sei punti ottenuti contro Liverpool e Rangers e un saldo primo posto nel girone di Champions League. Risultati che hanno sorpreso molti degli addetti ai lavori. Il Napoli infatti in estate ha perso diversi capi saldi. Da Mertens a Koulibaly, da Insigne a Ospina e Ruiz. In molti pensavano che potesse essere il preludio ad una smobilitazione dalla squadra visti i tanti addii e il clima teso di inizio estate, dove anche i tifosi si erano schierati contro l’operato della società.

giuntoli 30092022 napolicalciolive
Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Nel mentre la società continuava a lavorare sottotraccia, e pezzo dopo pezzo si sono palesati i nuovi acquisti. Kvaratskhelia, Simeone. Raspadori, Ndombele, Osigard, Sirigu, Kim Min-Jae hanno completamente ribaltato l’opinione sul mercato azzurro a suon di prestazioni, dimostrando il loro valore e l’intelligenza del mercato fatto dalla società. Grazie al lavoro del direttore sportivo Giuntoli il Napoli è riuscito al contempo a mantenere competitiva la squadra e ad abbassare il costi della rosa. Con le prime prestazioni, e la visione di una squadra di qualità, ben rodata, completa e ricca di imprevedibilità, anche i giudizi dei più scettici sono cambiati. Dall’essere bistrattato e considerato un mercato di smobilitazione quello del Napoli è diventato invece l’esempio di un mercato creativo, sostenibile e competente.

De Siervo promuove il mercato del Napoli: “Fatto un buon lavoro, ecco la dimostrazione”

de siervo 30092022 napolicalciolive
Luigi de Siervo (LaPresse)

Anche gli addetti ai lavori hanno applaudito il mercato del Napoli e il percorso intrapreso dagli azzurri. Tra questi anche Luigi de Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A, che ha elogiato l’operato dei partenopei in estate. A testimonianza della competenza degli azzurri e di come gli investimenti fatti in estate stiano ripagando, sono arrivati i primi riconoscimenti ai calciatori azzurri direttamente dalla Lega. Kim Min-Jae ha vinto infatti il premio come migliore calciatore del mese. “E’ stato un vero baluardo, ha guidato la difesa e contrastato attaccanti del calibro di Immobile e Giroud”. Il riconoscimento al difensore sudcoreano, il secondo a vincere il premio EA SPORTS Player Of The Month dopo Koulibaly, è arrivato dopo che  già il mese precedente era stato un altro acquisto del Napoli, Khvicha Kvaratskhelia. “E’ la dimostrazione del lavoro fatto in estate dal Napoli e di quanto gli azzurri abbiano fatto bene” ha ammesso de Servo.

Dopo tanta perplessità adesso il mercato azzurro convince davvero tutti, ed il Napoli sta raccogliendo i frutti delle scelte a tratti impopolari ma tremendamente funzionali fatte in estate.