Napoli-Torino, l’ex bomber azzurro “consiglia” Spalletti: giochi così

Torna la Serie A. Il Napoli è atteso dalla sfida contro il Torino. L’ex bomber azzurro “consiglia” Spalletti.  

Dopo la pausa per le nazionali la Serie A è pronta a ripartire per un mese e mezzo di fuoco, che accompagnerà i club direttamente alla grande pausa di fine anno per i Mondiali in Qatar. Già molto della stagione si deciderà in questo periodo ricchissimo di incontri, che sino a metà Novembre vedrà i club giocare senza sosta per cercare di guadagnare un vantaggio che potrebbe rivelarsi decisivo nella seconda parte di stagione che prenderà il via a Gennaio, quando con la stanchezza del Mondiale inizierà una stagione totalmente diversa e ricca di incognite per i club.

spalletti 28092022 napolicalciolive (5)
Luciano Spalletti (LaPresse)

Tra le squadre più in forma del nostro campionato c’è sicuramente il Napoli, attualmente in testa la classifica (a 17 punti, a pari merito con l’Atalanta). Gli azzurri intendono ripartire da dove avevano lasciato, dalla vittoria per due reti ad uno ottenuta contro il Milan. Gli azzurri partita dopo partita stanno legittimando la loro candidatura alla lotta scudetto.

Ad affrontare gli azzurri dopo il rientro dalla sosta ci sarà il Torino di Ivan Juric. I granata sono una delle squadre più ostiche del campionato, capaci di chiudere gli spazi e impedire agli avversari di compiere il loro gioco. Il Torino è squadra fisica e intensa, che fa della corsa, del dinamismo e dell’agonismo i suoi punti di forza.

Stefan Schwoch lancia gli azzurri e consiglia Spalletti: “Ecco come giocherei”

simeone e raspadori 28092022 napolicalciolive
Simeone e Raspadori si contendono il posto per la gara contro il Torino (LaPresse)

Stefan Schwoch, ex giocatore di Napoli e Torino (con gli azzurri ha disputato una stagione e mezzo tra il 1999 e il 2000, con 57 presenze e 28 gol) ha voluto dire la sua sull’incontro. “Il Torino è avversario tosto, che utilizza la marcatura a uomo” ha avvisato. “Per riuscire a creare problemi alla difesa granata per il Napoli sarà determinante riuscire a palleggiare come è abituato a fare” ha detto.

Schwoch ha voluto dare un consiglio a Spalletti, in particolare per quanto riguarda il reparto offensivo, nel quale il tecnico dovrà fare a meno di Victor Osimhen e Matteo Politano, indisponibili perché infortunati. “Io cambierei modulo passando al 4321 e facendo giocare Raspadori dietro Simeone” ha consigliato. “Ma non credo Spalletti sia della stessa idea” ha ammesso. “Penso che il tecnico punto su Raspadori come centravanti facendo entrare Simeone solo nella ripresa”.

Al di là delle scelte tattiche dei due allenatori, Schwoch sembra avere scelto da che parte schierarsi nel suo personalissimo derby. “Non voglio togliere niente al Torino e al rapporto con i tifosi granata, ma Napoli non si può paragonare. Il rapporto che ho avuto con loro è stato qualcosa di unico”. Parole al miele per il tifo azzurro, con il quale ha vissuto una storia breve ma carica di emozioni.