Osimhen pronto al rientro, ma una statistica lo stronca

Victor Osimhen ha smaltito l’infortunio ed è pronto a rientrare in campo. Una statistica però sembra stroncarlo

E’ passato poco più di un mese da quel 7 Settembre. Da quando Victor Osimhen ha dovuto lasciare il campo anzitempo nel corso del match tra Napoli e Liverpool. La serietà del problema fisico accusato dall’attaccante è stata intuita sin da subito sia dal giocatore, apparso sconsolato, che dallo staff medico del Napoli, ed è stata confermata nelle ore seguenti dopo gli esami strumentali sostenuti dall’attaccante. Lesione di secondo grado del bicipite femorale destro, è stato questo il duro responso. Un esito che ha immediatamente mandato in allarme tutto l’ambiente. Come reagirà il Napoli all’assenza del suo giocatore di punta?

victor osimhen 11102022 napolicalciolive
Victor Osimhen (LaPresse)

Un mese dopo, Victor Osimhen è pronto a rientrare in campo. L’attaccante nigeriano è pronto a riprendersi il Napoli. La lesione muscolare è ormai smaltita, e il giocatore ormai da giorni sta seguendo un programma di allenamento personalizzato per potere rientrare il prima possibile in campo. Spalletti ha già annunciato di non volere rischiare in alcun modo nessuna ricaduta. L’inserimento di Osimhen in gruppo e il suo rientro in gara avverrà in modo graduale. E in molti non vedono l’ora di vedere come il Napoli reagirà al rientro del suo bomber.

Osimhen, il Napoli meglio senza di lui? La curiosa statistica

victor osimhen 11102022 napolicalciolive
Victor Osimhen (LaPresse)

E’ passato un mese, come dicevamo, dall’infortunio. Un mese in cui di cose ne sono cambiate parecchie. Il Napoli ha iniziato la stagione bene sin da subito, certo, e lo stesso Osimhen aveva contribuito mettendo a segno due gol nelle prime giornate. Nelle ultime settimane, però, il Napoli non si è limitato a fare bene, ma è davvero esploso. Dalla gara contro il Liverpool, terminata in impresa, gli azzurri hanno portato a casa sei pesantissime vittorie tra campionato e Champions League, tra cui gli importanti big match contro Milan, Rangers e Ajax.

Il Napoli, insomma, è uscito dall’ultimo mese più forte che mai, naviga sulle ali dell’entusiasmo e soprattutto si è riscoperto più squadra. Gli azzurri nelle ultime gare hanno dominato il gioco, macinato punti su punti e hanno segnato una valanga di gol, molti di più di quanti ne fossero stati segnati con Osimhen in campo. Il bilancio è infatti di 14 gol con il nigeriano a disposizione, contro i 21 segnati nei 33 giorni dell’infortunio di Victor. Questo anche grazie a Simeone e Raspadori, che non hanno fatto sentire la mancanza di Osimhen. Entrambi hanno segnato quattro gol nel periodo di assenza del compagno.

Sarà curioso, ora, vedere come Osimhen si reinserirà nel giocattolo perfetto costruito da Luciano Spalletti. Le statistiche sembrano inchiodarlo ed alludere a un Napoli addirittura migliore senza il suo giocatore più rappresentativo, ma i tifosi sono pronti a scommettere che, con il rientro di Osimhen, questo Napoli sia destinato a diventare ancora più esplosivo