Roma – Napoli, la storia dice giallorosso, ma un dato fa sorridere Spalletti

Roma e Napoli sono pronti a darsi battaglia nel big match della prossima giornata del campionato di Serie A. Cosa dicono i precedenti

Dopo avere brillantemente superato il Bologna, il Napoli è pronto all’ennesima prova del nove. Gli azzurri sono attesi dal difficile big match contro la Roma. Un match dal fascino sicuramente particolare. Non soltanto per lo storico amore-odio che intercorre tra le due piazze e per il calore delle due tifoserie, ma anche per i tanti spunti che arrivano dal campo. Gli azzurri di Spalletti sono la squadra da battere, quella al momento più in forma di tutto il campionato. I giallorossi di Mourinho invece navigano sulle montagne russe e cercano continuità per ambire ai piani alti del campionato. Padroni del campo e abili palleggiatori gli azzurri, pragmatici ed essenziali i giallorossi. I due allenatori si affidano alle proprie filosofie per portare a casa i tre punti.

mourinho spalletti 19102022 napolicalciolive (1)
Josè Mourinho e Luciano Spalletti (LaPresse)

E’ un match molto atteso. Anche per capire sin dove questo Napoli può davvero arrivare. Quel che è certo, è che sarà un match combattuto e davvero tutto da godere. Nonostante i tanti precedenti, RomaNapoli, il derby tra le due squadre che più di tutte hanno contrastato il dominio delle tre giganti del nord, ha sempre un clima unico.

La storia è con Mourinho, ma il presente è di Spalletti

mourinho spalletti 19102022 napolicalciolive (1)
Josè Mourinho e Luciano Spalletti (LaPresse)

I precedenti tra Roma e Napoli, sino a questo momento, dicono che su 150 partite giocate in Serie A, 46 sono state vinte dal Napoli, 52 dalla Roma, e 52 sono terminate in pareggio. I precedenti, insomma, sorridono ai giallorossi. Per il Napoli è negativo anche il dato relativo alla differenza reti: 173 i gol segnati, 191 quelli subiti.

Attenzione, però, a dare per spacciati gli azzurri. Sebbene i precedenti dicano Roma, c’è un dato che può fare sorridere Spalletti. L’ultima vittoria della Roma sul Napoli infatti risale al 2019, un 2 a 1 all’Olimpico nel girone di andata della stagione 2019-2020 (match disputato il 2 Novembre).

Da allora, le due squadre si sono affrontate altre 5 volte, e i risultati per il Napoli sono sempre stati positivi. Gli azzurri hanno infatti raccolto tre vittorie e due pareggi.

Gli ultimi precedenti della scorsa stagione sono infatti entrambi terminati senza un vincitore. L’andata all’Olimpico, il 24 Ottobre dello scorso anno, terminò a reti inviolate, mentre nel girone di ritorno allo Stadio Maradona finì 1 a 1, con il gol su rigore di Insigne per gli azzurri al quale risposte la rete di El Shaarawy per i giallorossi.

Mourinho, insomma, è intenzionato ad invertire il trend negativo degli ultimi anni e a continuare il filotto di vittorie delle ultime tre giornate, mentre Spalletti vuole portare a casa l’ennesimo big match in stagione per mandare l’ennesimo segnale di forza al campionato e continuare una cavalcata che sin qui per il Napoli è stata davvero perfetta. Se il passato dice Roma, il presente dice Napoli. I tifosi, intanto, sperano.