“E’ un pazzo furioso”: Sabatini esalta Spalletti

Luciano Spalletti è l’artefice del grande inizio di stagione del Napoli ed il ds Walter Sabatini ha voluto esaltare il tecnico azzurro.

Che il Napoli in questi primi due mesi di stagione stia facendo grandissime cose è sotto gli occhi di tutti. Gli azzurri stanno dominando tanto in campionato quanto in Champions League, giocando un calcio strepitoso e dove tutti stanno dando il massimo. Oltre di chi scende in campo, il merito è anche e soprattutto di Luciano Spalletti che è alla guida di questa macchina quasi perfetta.

Spalletti Napoli
L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti (LaPresse)

L’allenatore toscano era partito forte anche lo scorso anno, ma poi crollò, mentre quest’anno la sua squadra sembra non avere punti deboli e ad oggi riesce difficile immaginare una debacle azzurra, con il Napoli che è ancora imbattuto in Italia ed in Europa. E Spalletti sta ricevendo tantissime parole di elogio da svariati addetti ai lavori e nelle ultime ore sono arrivati anche i complimenti del ds Walter Sabatini.

Sabatini: “Spalletti bravissimo, è un pazzo furioso e sottovalutato”

Walter Sabatini
Il ds Walter Sabatini (LaPresse)

Nella lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport il ds Walter Sabatini, rimasto a piede libero dopo l’addio burrascoso con la Salernitana, ha parlato anche del Napoli e soprattutto di Luciano Spalletti. L’ex ds dei granata è rimasto stupito dal rendimento degli azzurri ed ha voluto dire la sua sul gioco della squadra del tecnico toscano: “La sua squadra si esprime come fosse in ipnosi, con l’allenatore che ne duplica il rendimento” – ha affermato sottolineando poi i meriti di Spalletti – Tutto lo spettacolo che ci viene regalato, lo ha generato quel pazzo furioso in panchina”.

Parole importanti da parte di Sabatini, con il direttore sportivo originario dell’Umbria che ha poi elogiato il tecnico toscano: Si deve parlare di tecnico sottovalutato, perché Luciano non è solo bravo, ma bravissimo” – ha dichiarato anche in risposta alle critiche ricevute dall’allenatore azzurro nel corso della sua carriera – Lui cambiò la Roma, lui ha portato l’Inter dove volevano, ovvero in Champions“, ha poi affermato, riconoscendo la bontà del lavoro di Spalletti che troppe volte viene additato come “perdente di successo”.

Anche l’ex ds di Bologna e Salernitana ha voluto dunque rendere omaggio a Spalletti, con il tecnico azzurro che in una sola estate è riuscito a trasformare il Napoli in un modo che nessuno si aspettava e se i tifosi possono ora sognare di vincere il titolo lo devono proprio a lui.

Baldini: “Spalletti merita un premio e l’otterrà”

Oltre a Sabatini, anche Silvio Baldini, ex allenatore di Palermo e Perugia, ha speso parole di elogio per Spalletti e lo ha fatto nel corso dell’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport. Per Baldini, il tecnico toscano meriterebbe un riconoscimento per quello che che sta facendo vedere alla guida del Napoli: Merita un premio il suo lavoro e l’otterrà. Lui è uno che fa bene al calcio” – ha affermato certo – Andrò a trovarlo due o tre giorni nella sua tenuta, ma prima vado una settimana a disintossicarmi da Mario, il mio amico pastore che vive sulle montagne siciliane con le sue mucche, le capre e i cani randagi”, ha poi rivelato.

Riguardo al gioco che il Napoli sta esprimendo in questi primi due mesi di stagione, Baldini ha dichiarato come attualmente in Europa nessuno riesca a fare calcio come fanno gli azzurri.