Qatar 2022, la nazionale in apprensione per la sua stella: grave rischio

Il mondiale in Qatar ha finalmente preso il via e il campo è diventato il protagonista insieme ai tanti infortuni. Una stella, infatti, rischia di saltare la competizione.

La nazionale è in apprensione per capire la vera entità dell’infortunio che potrebbe escludere il calciatore.

Al-Bayt
Stadio Al-Bayt di Al-Khor – napolicalciolive.com

Si attendono, dunque, esami più approfonditi che sveleranno la verità sul calciatore.

Mondiale in Qatar al via: pesano le tante assenze

La ventiduesima edizione della Coppa del Mondo è iniziata. I verdetti del campo hanno sostituito tutti i discorsi della vigilia e non mancano le sorprese e le delusioni. Tra le squadre più deludenti viste fino ad ora è impossibile non menzionare il Qatar. I padroni di casa, in ritiro da giugno e con tantissime aspettative, si sono resi protagonisti di un esordio horror contro l’Ecuador. Il 2-0 dei sudamericani non fotografa, infatti, la pochezza di gioco mostrata dai qatarioti di Felix Sanchez Bas. Esordio da incubo anche per l’Argentina, tra le favorite per il titolo finale. L’albiceleste è stata sconfitta all’esordio dall’Arabia Saudita in rimonta. Quello in Qatar, inoltre, rischia di passare alla storia come il mondiale delle grandi assenze. Proprio nella Selección hanno dovuto alzare bandiera bianca due conoscenze del campionato italiano: Joaquin Correa dell’Inter e Nico Gonzalez della Fiorentina, sostituti da Thiago Almada e Angel Correa.

Nico Gonzalez Fiorentina
Nico Gonzalez, esterno offensivo della Fiorentina e dell’Argentina – napolicalciolive.com

Altra nazionale falcidiata dagli infortuni è la Francia campione del mondo. Non hanno recuperato in tempo due dei protagonisti della spedizione russa nel 2018. Si tratta dello juventino Paul Pogba e di N’Golo Kanté, centrocampista del Chelsea. A loro si è aggiunta quella che potrebbe essere definita come l’assenza più pesante di tutta la competizione: quella di Karim Benzema, fresco vincitore del Pallone d’Oro e protagonista assoluto dell’ultima annata con il Real Madrid. Come se non bastasse dopo pochi minuti del match d’esordio dei transalpini contro l’Australia anche Lucas Hernandez ha dovuto dare forfait. Il mancino francese ha rimediato un infortunio al ginocchio che sembra essere grave, gli esami hanno evidenziato, infatti, la rottura del legamento crociato e l’addio alla competizione per il difensore del Bayern Monaco.

Nazionale in attesa degli esami: il rischio forfait è alto

In dubbio fino all’ultimo è stato anche Sadio Mané, stella del Senegal e del Bayern, che pur stringendo i denti non è riuscito a recuperare dall’infortunio al perone. Sempre in casa Bayern Monaco si registra un ulteriore infortunio. Si tratta di Leroy Sané, esterno offensivo dei bavaresi e della Germania.

Sané Germania Bayern Monaco
Leroy Sané, esterno offensivo del Bayern Monaco e della Germania – napolicalciolive.com

Come riportato dal quotidiano tedesco Bild, il fantasista ex Manchester City ha accusato un problema al ginocchio destro che lo ha tenuto fuori nel match d’esordio dei teutonici contro il Giappone. Non si conosce ancora l’entità dell’infortunio e, dunque, la durata dello stop ma il rischio di perdere Sané per tutta la competizione ad oggi appare molto alto.

Il tweet ufficiale della nazionale tedesca