Di Lorenzo ed il messaggio nascosto dal ritiro: il significato è incredibile

Il Napoli è in ritiro in Turchia con lo scopo di preparare al meglio il ritorno della Serie A, fissato per il prossimo 4 gennaio.

Luciano Spalletti in questi primi giorni di ritiro sta iniziando a lavorare sul serio con i propri calciatori per ritrovare quei meccanismi che sono stati improvvisamente “spezzati” lo scorso 12 novembre, ultima partita ufficiale dei partenopei.

Giovanni Di Lorenzo - napolicalciolive.com
Giovanni Di Lorenzo – napolicalciolive.com

La squadra si sta allenando assiduamente e, con in mente la gara del 4 gennaio prossimo contro l’Inter, si pone già il traguardo di staccare le inseguitrici ai vertici di Serie A. Un obiettivo sicuramente ambizioso, ma anche alla portata per una formazione che ha vinto le ultime undici partite con una semplicità e armonia a tratti veramente impressionante.

Il Napoli al lavoro nel ritiro di Antalya

Intanto, come detto, proseguono gli allenamenti che sono anche un motivo di incontro per conoscere al meglio i ragazzi della primavera, integrati da mister Spalletti per sopperire alla mancanza dei vari calciatori che sono stati, e che sono tuttora, impegnati ai Mondiali in Qatar. Dunque, sia i veterani che i nuovi stanno sperimentando nuove tattiche di gioco da mettere in pratica il prossimo 7 dicembre, quando gli azzurri affronteranno i padroni di casa dell’Antalyaspor.

Il Napoli in ritiro ad Antalya - napolicalcio.com
Il Napoli in ritiro ad Antalya – napolicalcio.com

Una partita che, seppur sia considerata un’amichevole, sarà seguitissima dal popolo azzurro. A maggior ragione quando un certo Khvicha Kvaratskhelia tornerà molto probabilmente sulla fascia a distanza ormai di più di un mese dall’ultima volta. Oltre all’esterno georgiano sarà interessante vedere all’opera i ragazzi della primavera azzurra, tra cui il capitano Benedetto Barba e il centrocampista Gennaro Iaccarino, da molti considerato addirittura già pronto per sedersi in panchina e sostituire nel caso Lobotka. Un’ipotesi al momento remota, ma è chiaro che Spalletti potrebbe avere qualche sorpresa per lui il prossimo futuro.

Napoli, cena di gruppo in ritiro

Il Napoli intanto sfrutta la sosta anche per far si che tutti i calciatori tornino a fare gruppo, come del resto hanno fatto per i primi mesi mentre erano impegnati in Champions League e in Serie A. Anche ad Antalya Spalletti cercha di amalgamare i ragazzi in modo che questi diventano sempre più una vera e propria famiglia: ha capito in effetti che il segreto per vincere non è solamente di natura tecnico-tattica, ma anche affettiva.

Elmas, Lozano e Kim Minjae - napolicalciolive.com
Elmas, Lozano e Kim Minjae – napolicalciolive.com

E a conferma delle intenzioni del mister, Giovanni Di Lorenzo, capitano e uomo di punta della squadra, in un stories su Instagram ha postato l’immagine della cena di gruppo con la scritta “Family”. Proprio ciò conferma che il Napoli sta diventando molto di più di una semplice squadra di calcio. Si spera che quest’armonia dia sempre più carica agli azzurri che avranno un 2023 piuttosto impegnativo.