Juventus esclusa da campionato e coppe: la pena ormai è una certezza

La situazione intorno alla Juventus sembra degenerare giorno dopo giorno e gli scenari adesso spaventano e non poco i tifosi bianconeri.

Dalla fatidica notte in cui sono avvenute le dimissioni dell’intero CDA della società Juventina il calcio italiano non è più lo stesso. L’argomento principale non può che essere il processo che a breve vedrà coinvolti i responsabili della vicenda, nonché ovviamente le eventuali pene o sanzioni non solo per le persone fisiche ma anche per la società stessa.

Juventus esclusa da campionato e coppe Napolicalciolive,com
Juventus esclusa da campionato e coppe Napolicalciolive,com

Ma come si è arrivato a tutto questo? Soltanto due anni fa infatti la Juventus non solo appariva come il club con la gestione più solida d’Italia, ma sembrava potesse ambire ad insidiare anche le migliori in Europa, ma così non è stato.

Con l’arrivo di CR7 si pensava che quel gap si fosse ridotto, invece la squadra ha dovuto fare i conti con un lento declino dovuto forse anche alla fine di uno dei cicli più vincenti della sua storia. Ci fu chi definì azzardato l’acquisto del campione portoghese, visto i quasi 30 milioni di euro percepiti di solo ingaggio e con il senno di poi tutti i torti queste voci non lo avevano.

Singolarmente i numeri in Italia non possono che dargli ragione, come sempre del resto, ma qualcosa alla sua Juve è mancato e forse anche lui avrebbe potuto dare di più. Fuori dal campo invece il tempo ha rivelato un altra verità.

Juventus CR7 il fenomeno in campo, ma a bilancio…

Ovviamente un calciatore del calibro di CR7 non può essere contestato, ed anche i suoi numeri in bianconero parlano chiaro. Sin dal primo anno ha sempre raggiunto almeno i 20 goal in stagione, cosa non scontata vista l’età e la difficoltà del nostro campionato ed ha aiutato la squadra ad ottenere molti trofei a livello nazionale.

In Europa purtroppo per lui la musica è stata differente e la squadra non è riuscita a ripetere quanto di buono fatto negli anni precedenti venendo eliminata molto prima della tanto sperata finale.

Juventus esclusa da campionato e coppe Napolicalciolive,com
Juventus esclusa da campionato e coppe Napolicalciolive,com

Escludendo i numeri calcistici e guardando quelli societari il discorso diventa ben differente. L’operazione Cristiano Ronaldo, quella che doveva “ripagarsi con la vendita delle magliette” ha fruttato al club una grande difficoltà economica (certo non dipesa solo da lui), come dimostrano anche i 20 milioni che la Juve deve ancora al campione portoghese.

Tutto questo non fa che aumentare i dubbi sul fatto che quella tra CR7 e la Juve non fu una buona scelta da entrambe le parti, ma ad oggi i problemi societari sono ben più grandi.

Juventus, arriva la stangata: “fuori da campionato e coppe”

Il destino della Juventus tiene tutti i tifosi d’Italia appesi ad un filo. Non solo gli juventini in queste ore seguono con attenzione i risvolti della vicenda, ma anche tutta Italia ed ovviamente lo fanno per motivi ben differenti.

I vincenti non sono mai visti di buon occhio, ma la Juventus è probabilmente la società che più di tutte attira odio dagli avversari che probabilmente sentendo queste parole avranno gongolato alle accuse lanciate da Deloitte (Un’azienda che offre servizi di revisione e consulenza in oltre 150 diversi Stati del mondo, con quartieri generali per l’America e l’Europa a New York e Londra).

Juventus esclusa da campionato e coppe Napolicalciolive,com
Juventus esclusa da campionato e coppe Napolicalciolive,com

Secondo loro la Juventus non sarà ammessa ne al prossimo campionato e neanche alle prossime coppe europee visto che gli illeciti commessi violano non solo le leggi dello stato ma anche le normative su cui si basa la UEFA.

Non si è fatta attendere la risposta della società dichiarando di non condividere i rilievi sul bilancio fatti da Deliotte, ma assicurando al contempo la collaborazione con gli organi competenti.