Ritorno al Maradona commuove tutti, spunta un retroscena che coinvolge la tifoseria

Il ritorno a Napoli per l’ex giocatore azzurro è stato davvero commovente: le sue parole da brividi emozionano i tifosi.

La ripresa della Serie A è sempre più vicina, con le squadre che torneranno in campo per disputare la sedicesima giornata il prossimo 4 gennaio. Per il Napoli ci sarà subito una supersfida, con gli azzurri che saranno impegnati al Meazza contro l’Inter.

Napoli Villarreal - napolicalciolive.com
Napoli Villarreal – napolicalciolive.com

Il Napoli vuole farsi trovare pronto a livello di condizione in vista di questo big match e la società partenopea ha organizzato amichevoli di livello per fare in modo che ciò accada. A tal proposito, gli azzurri hanno disputato nella giornata di sabato la loro terza amichevole dopo quelle disputate in Turchia, affrontando il Villarreal al Maradona. La partita si è conclusa con una sconfitta per la squadra di Spalletti, con il tecnico toscano che ha potuto trarre varie indicazioni da questo match.

Napoli, la sconfitta non preoccupa: indicazioni positive per Spalletti

Il Napoli ha subito la prima sconfitta in amichevole venendo battuto 3-2 al Maradona dal Villarreal. Una sconfitta che, però, non preoccupa i tifosi e soprattutto non preoccupa Spalletti che ha tratto molte indicazioni positive, considerato che gli azzurri erano molto più indietro a livello di condizione rispetto agli spagnoli. Il Submarino Amarillo, infatti, tornerà in campo per disputare un match ufficiale settimana prossima quando nel secondo turno Copa del Rey affronterà il Guijuelo ed era molto più pronto. Il Villarreal è stato il giusto vincitore, ma anche il Napoli ha fatto vedere delle cose positive.

Luciano Spalletti - napolicalciolive.com
Luciano Spalletti – napolicalciolive.com

Nel post partita, Spalletti ha dichiarato come le intenzioni della sua squadra siano state positive, con il Napoli che seppur conscio dei pericoli che avrebbe corso, ha cercato di pressare alto. Il tecnico toscano ha rimarcato, però, come si siano presi troppi contropiede e su questo bisogna lavorare, aggiungendo come il lavoro di pressing debba essere svolto in maniera corale. L’allenatore azzurro può essere comunque soddisfatto dell’atteggiamento dei suoi che hanno mostrato anche elasticità tattica, non soffrendo molto il ritorno al 4-2-3-1.

Al di là della sconfitta, la gara contro il Villarreal è stata  emozionante per i tifosi azzurri poiché hanno potuto rivedere nel loro stadio due giocatori che sono stati importanti per il Napoli in passato: Pepe Reina e Raul Albiol. Anche per i due è stato un ritorno emozionante ed il primo lo ha fatto capire a chiare lettere al termine del primo tempo.

Reina ed il ritorno a Napoli: le sue parole commuovono i tifosi

In “Benvenuti al Sud”, film del 2010 diretto da Luca Miniero, in un dialogo tra i due attori protagonisti Alessandro Siani e Claudio Bisio nel ruolo di Mattia e Alberto, il primo dice al secondo che quando un forestiero arriva a Napoli piange due volte: quando arriva e quando se ne va. La stessa cosa la si potrebbe dire per Reina ed Albiol che, arrivati a Napoli nell’era Benitez, si sono legati in una maniera incredibile alla città e dire addio, per loro, risultò molto difficile.

Reina e Albiol - napolicalciolive.com
Reina e Albiol – napolicalciolive.com

Quando arrivò l’ufficialità dell’amichevole tra Napoli e Villarreal, i due espressero la loro gioia nel tornare in quella che era stata la loro casa e Reina lo ha confermato anche nell’intervallo della sfida tra le due formazioni. A Sky Sport, infatti, il portiere spagnolo ha dichiarato come sia sempre bellissimo tornare a Napoli, aggiungendo come quella in azzurra sia stata anche un’avventura di vita che resterà per sempre nel suo cuore.

Parole che certamente emozioneranno i tifosi azzurri che hanno accolto con calore i loro due ex giocatori che sono stati anche premiati con due maglie speciali del Napoli dal vicepresidente azzurro Edoardo De Laurentiis.