Italiano sbanca tutto, si sogna il grande colpo di mercato: tifosi in delirio

In casa Fiorentina si sogna in grande per gennaio, un nome incredibile è stato associato ai Viola: tifosi in delirio ed Italiano spera.

La squadra toscana vuole riconfermarsi tra le prime sette del campionato e per farlo potrebbe aver bisogno di un colpo di mercato a gennaio: il nome associato a loro ha del clamoroso e fa sognare tutta la piazza.

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina - Napolicalciolive.com
Rocco Commisso, presidente della Fiorentina – Napolicalciolive.com

La ripartenza della Serie A si avvicina sempre di più e tra chi si prepara per la corsa Scudetto e chi per quella salvezza, un’altra battaglia che promette grande spettacolo ed emozioni è quella per le posizioni europee. Con l’approdo della Conference League, ed anche la vittoria della Roma nella passata stagione, l’interesse delle squadre italiane verso le competizioni europee “minori” è aumentato portando a lotte sempre più serrate.

Lo scorso anno, non senza polemiche da parte di qualche avversario per motivi di tipo arbitrale, ad ottenere il pass per il neonato torneo della Uefa è stata la Fiorentina. I viola, dopo qualche anno decisamente buio, grazie allo splendido lavoro di Vincenzo Italiano, hanno sorpreso tutti escludendo dall’Europa l’Atalanta. La stagione dei toscani è stata però fin qui difficile, ma la speranza di riconfermarsi nei primi 7 in campionato (e quindi di andare a giocarsi una delle tre competizioni continentali) è ancora alta.

Per riuscire a migliorare e centrare l’ambizioso obbiettivo, per la Fiorentina sarà necessario ritorvare quella solidità e continuità che ha caratterizzato lo scorso campionato, ma che fino a questo a momento è mancata. Il lavoro di Italiano sarà ancora una volta non semplice, ma la speranza dei tifosi e della dirigenza è che, con anche qualche aiuto anche dal mercato, l’Europa possa essere centrata.

Tra mercato e nuove soluzioni cresce il lavoro di Italiano

Per la Fiorentina la stagione, come già ampiamente detto e ribadito, non è stat semplice. Gli acquisti estivi, esosi ed importanti, non hanno sempre reso come sperato creando non pochi problemi al tecnico ex Spezia che dovrà quindi ora riuscire a ridare una condizione ottimale ai suoi, sia in ambito che soprattutto in ambito mentale. Tra qualche ritorno e nuove soluzioni, le idee ad Italiano non sembrano però mancare.

Le amichevoli giocate in attesa della ripartenza del 4 gennaio, hanno consegnato al tecnico dei viola alcuni dubbi fondamentali circa le prestazioni di alcuni giocatori ed i loro ruoli. Nella sconfitta contro il Monaco ad esempio, per dare supporto ad un Cabral ancora poco convincente, Italiano ha provato a ridisegnare la squadra con un 4-2-3-1 inserendo Jovic come trequartista: una soluzione che apre a sua volta a vari scenari di mercato.

Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina - Napolicalciolive.com
Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina – Napolicalciolive.com

Per l’ex allenatore dello Spezia potrebbe essere quindi fondamentale ottenere già a gennaio un rinforzo per il proprio pacchetto offensivo, magari un esterno o un trequartista duttile che possa consentire una certa flessibilità di modulo. Sabiri della Samp è un nome che piace così come quello dell’ex Torino Brekalo, giocatori offensivi in grado di ricoprire molti ruoli sulla trequarti.

Tra tutte queste ipotesi però, a stuzzicare maggiormente la fantasia ed i sogni dei tifosi della Fiorentina, è un nome a sorpresa, difficile da raggiungere per questioni economiche, ma non impossibile in quanto svincolato: si tratta dell’ex Real Madrid Isco.

Isco di nuovo sul mercato: ipotesi Italia per lui?

Il nome di Isco, fantasista spagnolo in grado di giocare in più ruoli dalla trequarti in su, è da diversi anni associato all’Italia. Quando ancora vestiva la maglietta del Real era stata la Juventus ad interessarsi a lui, ma sebbene i tentativi furono diversi la trattativa non andò mai in porto. Nell’ultima estate, dopo la fine del contratto con le Merengues, anche la Roma aveva fatto un tentativo per l’iberico, ma ad avere la meglio fu il Siviglia: dopo soli sei mesi dalla firma però, il club spagnolo ha scelto di rescindere il contratto dell’ex Malaga.

Isco, lo spagnolo è attualmente svincolato - Napolicalciolive.com
Isco, lo spagnolo è attualmente svincolato – Napolicalciolive.com

Isco compirà 31 anni il prossimo aprile e per lui dunque, la scelta della nuova squadra, diventa già decisiva per il futuro della sua carriera. Il trequartista spagnolo sarebbe perfetto per il gioco di Vincenzo Italiano, innamorato dei giocatori dotati di grande tecnica come l’ex Real, ma le difficoltà non sono poche. Il principale dubbio resta inevitabilmente l’aspetto economico, lo stipendio richiesto dal natio di Benaldamena è molto alto e la concorrenza del Wolverhampton, le cui casse sono decisamente più floride di quelle viola, rendono l’affare momentaneamente molto difficile. Gennaio si avvicina ed in casa Fiorentina sognare diventa ovviamente lecito, chissà se col passare dei giorni anche un affare che sempra irrealizzabile possa invece diventare concreto.