Notizia shock dalla Turchia: esce fuori la verità sull’esclusione di Ronaldo

Rimbalza una notizia clamorosa direttamente dalla Turchia e che riguarderebbe Cristiano Ronaldo e i motivi dietro le sue esclusioni durante i mondiali in Qatar.

Non c’è pace per il cinque volte pallone d’oro che sta attraversando il periodo più buio della sua carriera da calciatore.

Ronaldo Portogallo
Cristiano Ronaldo, stella del Portogallo – napolicalciolive.com

L’ultima delusione in ordine di tempo è stata l’eliminazione del suo Portogallo per mano del Marocco.

Un Portogallo pieno di stelle s’infrange contro il Marocco: i motivi del fallimento

Il Portogallo di Fernando Santos partiva come una delle squadre candidate ad arrivare molto lontano nella Coppa del Mondo appena conclusasi in Qatar. La formazione lusitana, infatti, poteva contare su ottimi calciatori in ogni reparto ma è stata sconfitta dal sorprendente, e meno quotato, Marocco del ct Walid Regragui. Secondo l’opinione pubblica il commissario tecnico ha avallato delle scelte che hanno fatto parecchio discutere e che sarebbero state alla base della cocente eliminazione subita dai nordafricani. Innanzitutto la scelta di Santos di puntare su Diogo Costa tra i pali non ha portato i frutti sperati. Ai nastri di partenza ci si interrogava su chi l’avrebbe spuntata tra l’estremo difensore del Porto e Rui Patricio della Roma, per anni il titolare della nazionale.

Rui Patricio Roma
Rui Patricio, portiere della Roma – napolicalciolive.com

Diogo Costa, infatti, non è riuscito a dare quella sicurezza di cui il reparto difensivo necessitava. Reparto difensivo che ha visto man mano uscire dall’undici titolare un’altra conoscenza del calcio italiano. Si tratta di Joao Cancelo, ex esterno di Inter e Juventus e attualmente in forza al Manchester City di Guardiola. Cancelo aveva iniziato il mondiale da titolare salvo poi progressivamente perdere il posto in favore di Diogo Dalot.

Esclusione di Ronaldo non casuale: ecco la rivelazione

Le esclusioni di Rui Patricio e Joao Cancelo hanno fatto parecchio discutere in Portogallo e non solo, ma l’assenza che ha più destato scalpore nel panorama mondiale è stata quella di Cristiano Ronaldo. L’ex attaccante della Juventus, dopo aver iniziato il torneo da titolare debuttando con un gol, ha avuto una piccola lite con il suo ct durante l’ultima partita del raggruppamento contro la Corea del Sud. La conseguenza di quella lite è stata l’esclusione dai titolari nell’ottavo di finale contro la Svizzera dove Gonçalo Ramos si è preso la scena segnando tre reti.

Ramos Portogallo
Gonçalo Ramos, attaccante del Portogallo – napolicalciolive.com

Anche ai quarti di finale Fernando Santos ha preferito fare a meno di Ronaldo puntando ancora su Ramos. Rispetto al match contro la Svizzera, però, il risultato è stato differente e il Portogallo è tornato a casa con tanta delusione. In merito all’esclusione di CR7 ha parlato all’agenzia di stampa Anadolu il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Ecco le sue dichiarazioni: “Sfortunatamente, su di lui è stato imposto un veto politico, perché è uno che difende la causa palestinese. Mandare un giocatore come Ronaldo in campo con soli 30 minuti rimasti nella partita ha rovinato la sua condizione psicologica e gli ha tolto energia“.