Critiche per Kvaratskhelia: il dato su di lui preoccupa i tifosi

Nonostante un impatto semplicemente devastante con la Serie A, sono arrivate anche alcune critiche nei confronti di Khvicha Kvaratskhelia per un dato emerso di recente.

Il georgiano, adesso, deve invertire la rotta per zittire le critiche dei suoi detrattori.

Kvaratskhelia Napoli
Khvicha Kvaratskhelia, attaccante del Napoli – napolicalciolive.com

Kvaratskhelia, infatti, potrebbe essere ancora più decisivo se dovesse incrementare il dato che ha attirato critiche.

Kvara si confessa: le parole sull’idolo e non solo

Arrivato al Napoli nello scetticismo generale con l’arduo compito di non far rimpiangere una bandiera come Lorenzo Insigne, il georgiano ex Rubin Kazan ha superato ogni aspettative. Nella prima parte di stagione, infatti, Kvara ha messo a referto la bellezza 8 gol e 10 assist in 17 presenze tra Serie A e Champions League. Durante un’intervista a DAZN, inoltre, il 77 del Napoli si è raccontato parlando del suo paese, della sua famiglia e del suo idolo nel calcio.

Kvaratskhelia Napoli
Khvicha Kvaratskhelia, attaccante del Napoli – napolicalciolive.com

Kvaratskhelia ha confessato come in Georgia i suoi connazionali abbiano iniziato a seguire la squadra partenopea dopo il suo approdo. Ecco un estratto delle sue parole: “Vorrei premettere che in Georgia tutti amano il calcio, ogni calciatore e ogni sportivo è molto stimato, dunque è facile essere accolti con tanto amore. Però posso dirti che tantissimi georgiani hanno iniziato a tifare Napoli da quando ci gioco io, quindi l’accoglienza è stata davvero calorosa“. Kvara ha poi confessato chi sia il suo idolo nel mondo del calcio. Si tratta di Cristiano Ronaldo, stella portoghese capace di vincere cinque palloni d’oro e con il quale condivide la passione per il numero 7. Durante l’intervista a DAZN, inoltre, Khvicha ha parlato anche di suo fratello minore, Tornike, promessa del calcio georgiano e incoronato da una leggenda del paese come Shota Arveladze.

Dura critica a Kvaratskhelia: ecco il dato che lo incrimina

Nella lunga intervista concessa a DAZN il numero 77 del Napoli ha anche parlato dei tanti soprannomi che gli sono stati affibbiati, confessando di apprezzare uno in particolare: Kvaradona. Come da lui stesso dichiarato, infatti, essere accostato anche solo in parte al grande Diego Armando Maradona è un onore e un privilegio. Non arrivano, però, solo commenti positivi per l’attaccante del Napoli. Di recente, infatti, è emerso un dato che incrimina il grande trascinatore della squadra di Spalletti.

Kvaratskhelia Napoli
Khvicha Kvaratskhelia, attaccante del Napoli – napolicalciolive.com

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, Kvaratskhelia potrebbe essere ancora più decisivo di quanto non lo sia stato fino ad ora. La rosea ha sottolineato, infatti, come nei superlativi numeri di Khvicha il dato che riguarda i big match resta ancora insoddisfacente. Il georgiano negli scontri diretti con le squadre d’alta quota è riuscito ad andare a segno solo contro la Lazio. Da menzionare, inoltre, il rigore procurato contro il Milan e trasformato da Matteo Politano. Kvara, però, ha già da subito l’occasione per invertire questa rotta: il match di San Siro del 4 gennaio contro l’Inter di Simone Inzaghi.