Bigon e il retroscena di mercato: la rivelazione sorprende

L’ex ds del Napoli Riccardo Bigon ha rivelato un interessante retroscena di mercato: la sua rivelazione è sorprendente.

Con la ripresa dei campionati, è iniziata ufficialmente anche la sessione invernale di calciomercato. Dopo la prima parte di stagione, parecchi club interverranno sul mercato per cercare di rimediare a cosa non è andato, con la speranza di vivere una seconda parte di stagione diversa.

Riccardo Bigon - napolicalciolive.com
Riccardo Bigon – napolicalciolive.com

Difficile, invece, dire cosa non sia andato nella prima parte di stagione del Napoli, capolista in Serie A e qualificato agli ottavi di Champions League. Gli azzurri non interverranno sul mercato invernale e non c’è neanche questo bisogno, anche perché comprare tanto per il gusto di farlo rischierebbe solo di rompere l’equilibrio nello spogliatoio. Sull’argomento è intervenuto l’ex ds azzurro Riccardo Bigon che ha voluto esprimere il suo parere in merito.

Bigon certo: “Fare mercato sarebbe inefficiente per il Napoli”

In questa prima parte di stagione, il Napoli è stata una delle migliori squadre non solo in Italia, ma anche in Europa, con gli azzurri che hanno incantato con il loro calcio. Se c’è una squadra che non ha per nulla bisogno di intervenire sul mercato invernale è proprio il Napoli ed anche l’ex ds degli azzurri Riccardo Bigon ne è convinto. L’ex ds dei partenopei, intervenuto a 1 Football Club’ su 1 Station Radio, ha affermato come gli azzurri potrebbero fare solo una cosa: “Andrebbero mosse una o due pedine per avere da loro qualcosina in più ma toccare la sostanza della rosa del Napoli ad oggi risulterebbe inefficiente“, ha dichiarato sicuro.

Bigon mercato - napolicalciolive.com
Bigon mercato – napolicalciolive.com

Bigon ha spiegato come tutto dipende sembra dalle situazioni nei club e che, se non ci sono grossi problemi, si può anche non intervenire sul mercato. L’ex ds azzurro ha aggiunto, però, come nel caso in cui ci sia bisogno di dare una sterzata, allora fare mercato è utile per smuovere un po’ le acque per cercare di raddrizzare la situazione. Bigon ha parlato poi anche di De Laurentiis, affermando come il presidente del Napoli sappia riconoscere prima il potenziale umano delle persone e poi quello professionale, con i risultati che poi gli hanno dato ragione.

A Bigon è stato poi chiesto quali sono stati i tre acquisti più importanti della sua carriera, con l’ex ds azzurro che ha fatto i nomi di alcuni ex giocatori del Napoli, rivelando anche un retroscena di mercato molto interessante.

Bigon ed il retroscena di mercato su Jorginho: ecco come arrivò il centrocampista

Sono stati tanti i giocatori che hanno vestito la maglia del Napoli durante l’era Bigon e l’ex ds azzurro durante il suo intervento non ha potuto fare a meno ricordare giocatori come Cavani, Mertens ed Higuain, affermando quasi come sia facile dire che questi potrebbero essere definiti i migliori acquisti della sua carriera. Bigon, tuttavia, ha preferito definire Jorginho come uno dei migliori colpi della sua carriera, rivelando un retroscena di mercato interessante sul come l’attuale giocatore del Chelsea sbarcò in Campania.

Jorginho con la maglia del Napoli - napolicalciolive.com
Jorginho con la maglia del Napoli – napolicalciolive.com

Bigon ha dichiarato come fu Fabio Pecchia, all’epoca secondo di Rafa Benitez, a mostrare all’allenatore spagnolo il giocatore e che inizialmente il Napoli non voleva acquistarlo. Alla fine, però, gli azzurri decisero di puntare sul potenziale di Jorginho e la scelta è stata ripagata alla grande, con il centrocampista che divenne subito uno dei perni della squadra, dando poi il meglio di sé con Maurizio Sarri. Oltre a Jorginho, tra i suoi migliori acquisti Bigon ha inserito anche l’ex azzurro Ghoulam ed Hickey, preso durante la sua avventura a Bologna.