Tottenham, brutta notizia per Antonio Conte: tutti sconvolti per il tecnico

Una notizia terribile per il tecnico Antonio Conte, quello che è successo lascia veramente tutti senza parole.

Il tecnico italiano deve risolvere delle grane per poter invertire la rotta dell’ultimo periodo degli Spurs.

Conte Tottenham
Antonio Conte, allenatore del Tottenham – napolicalciolive.com

Il Tottenham, inoltre, sarà l’avversario del Milan agli ottavi di finale di Champions League.

L’Arsenal scappa via: seconda sconfitta consecutiva al New White Hart Lane

Nella domenica pomeriggio inglese è andato in scena uno dei match più sentiti del Regno Unito: il North London Derby. Le due squadre arrivavano al match con prospettive nettamente diverse ma entrambe desiderose di vincere. I Gunners avevano l’occasione di allungare sul City di Guardiola, sconfitto nel derby di Manchester, e portarsi così a +8. Gli Spurs dovevano ottenere i tre punti per rimanere appaiato nella corsa alla prossima Champions. Nonostante la necessità di vincere, per Antonio Conte il match si fa subito in salita. Al quattordicesimo Bukayo Saka va via sulla destra e mette in mezzo, la palla è troppo su Lloris che, però, nel tentativo di respingere la butta dentro la sua stessa porta e regala il vantaggio agli odiati rivali. Gli Spurs provano a rispondere con Son, fermato bene da Ramsdale.

Son Ramsdale
Aaron Ramsdale, portiere dell’Arsenal, e Heung-min Son, attaccante del Tottenham – napolicalciolive.com

Al 24′ i Gunners sfiorano il raddoppio. Dopo attimi di confusione nell’area Spurs la palla arriva al limite a Thomas Partey che calcia al volo di prima intenzione ma trova il palo a negargli la gioia del gol. Raddoppio che, però, arriva dieci minuti più tardi. Martin Odegaard conduce palla e dai trenta metri batte Lloris con una rasoiata mancina. Nella ripresa il Tottenham si riversa in avanti ma sulla strada per il gol trova un grandissimo Aaron Ramsdale. I tentativi degli Spurs, con Kane, Sessegnon e Richarlison, sbattono continuamente sull’ex portiere dello Sheffield United. Il risultato non cambia più, l’Arsenal gioisce e scappa dalle inseguitrici. Il Tottenham di Conte trova la sua seconda sconfitta consecutiva in casa in Premier League e vede allontanarsi il treno per la Champions.

La notizia sul tecnico lascia sconvolti: i dettagli

Dalla ripresa dei giochi dopo il mondiale in Qatar, il Tottenham di Conte fatica ad ingranare. Il tecnico chiede alla dirigenza dei rinforzi ma dai piani alti della società si aspettano di più dal tecnico italiano. Il contratto dell’ex Juventus, inoltre, andrà in scadenza nel giugno 2023 e il suo futuro a Londra sembra sempre più in bilico. Come riportato dal Daily Mail, il Tottenham avrebbe la possibilità di estendere di un ulteriore anno l’accordo con Conte. I risultati recenti, però, fanno riflettere la società che, per sostituirlo, starebbe pensando a Tuchel e Pochettino.

Pochettino Tuchel
Mauricio Pochettino e Thomas Tuchel, papabili sostituti in caso di addio di Conte – napolicalciolive.com

Il tedesco ex Chelsea piace al club ma il suo passato da tecnico dei Blues potrebbe ostacolare la buona riuscita della trattativa. Pochettino è il nome che scalda la tifoseria, molto legata all’ex tecnico con il quale gli Spurs sono giunti fino in finale di Champions League. Dal canto suo, invece, Antonio Conte in caso di addio alla Premier potrebbe tornare in Italia a risollevare le sorti della Juventus.