Adani, il dramma: perché ha deciso di farsi crescere la barba

L’ex calciatore ed opinionista Lele Adani ha spiegato perché ha deciso di farsi crescere la barba: la rivelazione è drammatica.

Da alcuni abbiamo imparato a conoscere sia in TV che via web a Lele Adani, ex calciatore ed ora opinionista per la Rai, per la quale ha raccontato il Mondiale giocatosi in Qatar, conclusosi con la vittoria dell’Argentina.

Lele Adani dramma
L’ex calciatore ed opinionista Rai Lele Adani (napolicalciolive.com)

Per il suo modo di raccontare il calcio, Adani è stato spesso criticato, ma c’è anche chi si è schierato al suo fianco, creando dunque due fazioni opposte. Al di là degli schieramenti, il commentatore sportivo ha attirato l’interesse di molti ed è quasi scontato che si cerchi di conoscere meglio non solo il suo lato sportivo, ma anche il suo lato umano.

Adani e l’Argentina: un amore nato da un’amicizia

Come è ben noto, Lele Adani è un super tifoso dell’Argentina e di Leo Messi ed il Mondiale conclusosi proprio con la vittoria dell’Albiceleste lo ha confermato. C’è anche da dire che il commentatore sportivo non ha mai fatto nulla per nascondere il suo amore per la nazionale sudamericana e per la Pulce e tutti ricordano bene come ha raccontato i gol segnati dal giocatore del Paris Saint-Germain nell’ultimo Mondiale. Ma come nasce l’amore di Adani per la nazionale Albiceleste? L’ex calciatore, come raccontato da lui stesso ad ESPN, si è avvicinato all’Argentina e al calcio argentino in generale grazie al suo amico Matias Almeyda, suo ex compagno di squadra all’Inter e al Brescia.

Adani Argentina Rai
Il commentatore sportivo Lele Adani svela il suo dramma (napolicalciolive.com)

Adani ha raccontato come andò da lui in Argentina in un momento molto delicato della vita dell’amico e grazie ai trascorsi di Almeyda al River Plate è diventato tifoso della squadra argentina. Assieme ad Almeyda, Adani ha dichiarato di aver iniziato a seguire poi il calcio argentino in generale, fino ad allargarsi all’intero calcio sudamericano e a guardare le competizioni internazionali del Sudamerica come la Copa Libertadores e la Copa Sudamericana. Il calcio sudamericano ha letteralmente conquistato il commentatore sportivo che è rimasto colpito dalla passione viscerale dei tifosi.

Se dal punto di vista sportivo abbiamo imparato a conoscere bene Adani, poco si sa del punto di vista umano. A tal proposito, in aiuto ci viene la trasmissione Ciao Maschio, condotta da Nunzia De Girolamo che ha proprio intervistato l’ex calciatore che ha rivelato anche il motivo per il quale si è fatto crescere la barba.

Il dramma di Adani: ecco perché si è fatto crescere la barba

Nel corso della prima puntata di Ciao Maschio, andata in onda su Rai 1 nella notte di sabato 21 gennaio, Lele Adani è stato ospite di Nunzia De Girolamo, con il commentatore sportivo che si è messo a nudo dal punto di vista umano. In particolare, Adani ha voluto rivelare il motivo per il quale si è fatto crescere la barba, raccontando quello che è stato un vero e proprio dramma.

Adani Madre dramma
Il commentatore sportivo Lele Adani (napolicalciolive.com)

Il commentatore sportivo ha rivelato di aver preso la decisione di farsi crescere la barba nel 2012, precisamente nel giorno in cui sua madre è deceduta. Adani ha raccontato come la madre sarebbe dovuta essere l’ultima a dover accarezzare la sue pelle, rivelando come prima di morire gli avesse dato tre carezze. Da quel momento in poi, l’ex calciatore decise di farsi crescere la barba e di non tagliarsela per 10 anni, facendo dunque capire come lui non la portasse per un fatto estetico, ma per un vero e proprio atto d’amore.