Juventus, questa fa malissimo: McKennie al Leeds dice tutto senza remore

Weston McKennie ha rilasciato dichiarazioni dure nei confronti della Juventus dopo essere stato ceduto al Leeds a Gennaio.

La sessione invernale di calciomercato in Italia non ha regalato grossi colpi, con i top club che hanno preferito non operare in maniera importante sul mercato. Se il Napoli ha fatto almeno due movimenti, la Juventus ad esempio non ha operato per niente sul mercato in entrata.

Weston McKennie
Duro attacco di McKennie alla Juventus (napolicalciolive.com)

I bianconeri hanno pensato solamente al mercato in uscita e, oltre ad aver ceduto Pellegrini in prestito alla Lazio (era in prestito in Germania all’Eintracht Francoforte ndr.), hanno deciso di vendere anche Weston McKennie. Il centrocampista americano è stato ceduto al Leeds United in prestito con diritto di riscatto e la cessione non ha sorpreso i tifosi, visto che il giocatore ha deluso molto le attese.

Juventus-McKennie: storia di una cessione annunciata

La Juventus acquistò Weston McKennie in prestito dallo Schalke 04 con diritto di riscatto fissato a 18,5 milioni di euro nell’estate del 2020 quando sulla panchina bianconera c’era Andrea Pirlo. Inizialmente, il centrocampista americano dimostrò di avere le qualità per vestire la maglia bianconera e in Champions League si tolse addirittura la soddisfazione di siglare una doppietta al Barcellona nella vittoria per 3-0 al Camp Nou, disputando una buona stagione. McKennie convinse così i bianconeri che anticiparono il riscatto già a Marzo 2021, ma dalla stagione successiva e con l’approdo di Allegri le cose sono iniziate a cambiare per l’americano.

Juventus McKennie
L’ex centrocampista della Juventus Weston McKennie (napolicalciolive.com)

Nell’ultimo anno e mezzo, infatti, si è visto un progressivo downgrade da parte di McKennie, spesso richiamato anche dalla società poiché nel tempo libero mangiava troppo, appesantendosi e non riuscendo a rendere in campo. Il centrocampista americano, sotto la guida di Allegri, è stato messo spesso in panchina e non è un caso che nella stagione 2021-2022 scende in campo solo 29 volte rispetto alle 46 presenze collezionate l’anno prima. Anche in questa stagione, il tecnico livornese gli ha preferito spesso altri giocatori e la cessione al Leeds in prestito con diritto di riscatto è stata davvero inevitabile.

In Inghilterra, McKennie non solo spera di ritrovare la titolarità, ma anche di rinascere come calciatore dopo le tante critiche ricevute in quest’ultimo anno e mezzo. Il centrocampista americano, tuttavia, si è voluto togliere qualche sassolino dalle scarpe dopo il suo passaggio al club inglese ed ha rilasciato dure dichiarazioni nei confronti della sua ex squadra.

McKennie al veleno sulla Juventus: il centrocampista non si fa scrupoli

La cessione di McKennie non ha sorpreso affatto i tifosi, delusi dal fatto che il giocatore non si sia dimostrato all’altezza di poter giocare nella Juventus. Il centrocampista americano proverà ora a ripartire dal Leeds e farà di tutto per convincere il club inglese a riscattarlo, anche perché difficilmente vorrà tornare a Torino. A conferma di ciò sono le sue dichiarazioni rilasciate a Sky Sports, con le sue parole che non hanno fatto piacere ai tifosi bianconeri.

McKennie Napoli Juventus
Dichiarazioni al veleno di McKennie sulla Juventus (napolicalciolive.com)

L’ex Schalke 04 ha affermato infatti come in Inghilterra ci siano un’atmosfera ed un tifo incredibili e la cosa lo fa impazzire, accusando indirettamente i tifosi bianconeri di non essere passionali come quelli inglesi. Dura frecciata anche alla Juventus, con McKennie che ha dichiarato che vestire la maglia del Leeds è un sogno che si realizza, sminuendo dunque il suo passaggio nel club bianconero.

Dichiarazioni forti da parte del centrocampista americano che non si è fatto alcuno scrupolo nei confronti della sua ex squadra, seppur cosciente che qualora non venga riscattato dovrà tornare a Torino. Ed appare difficile, adesso, pensare che i tifosi bianconeri lo perdonino per queste sue uscite velenose.