Fabio Cannavaro, sorpresa per i napoletani: il gesto spiazza

Fabio Cannavaro aspetta una chiamata per la panchina, e intanto resta un grande tifoso del Napoli. Dopo lo scudetto ha mantenuto una promessa che aveva fatto

Chissà se anche lui sogna di allenare il Napoli. Di certo Fabio Cannavaro è un grande tifoso del Napoli. E’ uno dei calciatori nativi del capoluogo partenopeo più forti di sempre, di certo il solo ad aver vinto il Pallone d’Oro.

Cannavaro, che gesto per Napoli
Un sorridente Fabio Cannavaro (napolicalciolive.com – Ansa)

Un passato alla Juventus “intacca” leggermente la sua carriera agli occhi del tifoso napoletano, ma nessuno nega che l’ex difensore sia un eccezionale rappresentante di Napoli nel mondo calcistico a livello mondiale. E da quando ha iniziato la carriera di allenatore, sempre il suo pensiero è andato alla sua squadra del cuore, quella dove è cresciuto calcisticamente. Esperienze in Cina, poi l’avventura a Benevento, in Serie B nella scorsa stagione. Le cose non sono andate bene, perché è arrivato un esonero. Ma Fabio è pronto a tornare, magari cimentandosi in una realtà importante, senza escludere di dover partire da un contesto meno importante per poter maturare ancora e fare esperienza.

Anche per questo il suo nome non è mai stato concretamente accostato al Napoli, nonostante qualcuno lo vorrebbe al posto di Spalletti. Intanto Cannavaro ha fatto il tifo, visto che è tornato a vivere in Campania, e non ha fatto mancare nemmeno una scommessa. Aveva promesso, infatti, di andare da Roma a Napoli in bicicletta in caso di vittoria del tricolore degli azzurri. Lo scudetto è arrivato, e l’ex difensore del Real Madrid ha mantenuto la prossima, documentando il tutto su Instagram con una serie di immagini. “Roma-Napoli, il ritorno”, ha scritto Cannavaro, che ovviamente ha vinto la scommessa.

Fabio Cannavaro, che impresa per il suo Napoli

Accompagnato da alcuni amici, in perfetta tenuta da ciclista professionista è partito dalla Capitale per arrivare a Napoli tirando via dritto, ovviamente non passando per l’autostrada. Percorso di 254 km, completato in 6 ore e 55 minuti, con una velocità di 37 km/h di media. Non un tempo da corridore, ovviamente, ma una passeggiata sicuramente ben ritmata e dimostrazione di essere un discreto pedale, soprattutto perché non è facile completare un simile percorso in una sola battuta. Cannavaro appare divertito nelle foto, e ovviamente non manca il “prima e dopo”.

Cannavaro, il gesto per Napoli
Fabio Cannavaro, che gesto per Napoli (Instagram) – napolicalciolive.com

Partenza dall’Altare della Patria a Roma e arrivo in Piazza Plebiscito, due luoghi simbolo delle città che sono separate appunto da circa 200 chilometri. Altra piccola impresa per Cannavaro, che si tiene allenato e aspetta una chiamata. Un bel messaggio che ha allontanato quello meno positivo arrivato da un piccolo video nel quale si vede l’ex campione in scooter con altri passeggeri tra cui una bambina. Una piccola leggerezza, ma Fabio si è fatto subito perdonare.

Impostazioni privacy