Juventus e Napoli: lo scambio che non conviene a nessuno

Si profila un clamoroso scambio di cui a farne le spese sono il Napoli e la Juventus. Ecco, nel dettaglio, cosa sta succedendo

Victor Osimhen è sempre più vicino al rinnovo fino al 2027. Tuttavia, dall’Arabia Saudita non demordono, con l’Al-Hilal che ha tutta l’intenzione di provare fino all’ultimo a convincere l’attaccante nigeriano a sbarcare nella Saudi Pro League.

Lo scambio che non conviene al Napoli
Lo scambio che non conviene al Napoli e alla Juventus (Ansa)-napolicalciolive-com

Secondo indiscrezioni rilanciate dai media francesi, l’Al-Hilal avrebbe offerto 140 milioni di euro per il bomber mascherato ma Aurelio De Laurentiis avrebbe risposto picche.

Dunque, anche l’ultima minaccia è stata sventata. I tifosi azzurri, dunque, possono gioire in quanto si godranno le prodezze del loro idolo anche nella prossima stagione che ormai è alle porte.

Una felicità, però, con un retrogusto amaro per via di un mercato in entrata che non ne vuole sapere di decollare. Per di più, all’orizzonte si profila uno scambio che sarebbe un’altra doccia gelata per i tifosi azzurri.

Kessié al Tottenham, Lo Celso al Barcellona: lo scambio che al Napoli e alla Juventus

Tante le trattative imbastite dagli uomini mercato del Napoli ma finora nessun volto nuovo ha varcato il cancello di Castel Volturno.

Lo scambio che non conviene al Napoli e alla Juve
Kessié al Tottenham, Lo Celso al Barcellona: doccia fredda per Napoli e Juve (Ansa)-napolicalciolive.com

Tarda ad arrivare il sostituto di Kim Min-Jae che è andato a cercare gloria e denaro in nelle file del Bayern Monaco. Una dopo l’altra sono finite in un vicolo cieco le piste che che conducono a Max Kilman e Kevin Danso per le alte richieste dei rispettivi club, Wolverhampton e Lens, per i cui colori giocano.

Ragion per cui il Napoli ha dirottato il proprio interesse su Kostantinos Mavropanos, attualmente in forza allo Stoccarda, ma anche in questo caso la relativa trattativa è tutt’altro che semplice anche se ha il ‘sì’ del difensore greco al trasferimento all’ombra del Vesuvio.

Come se non bastassero le difficoltà per regalare al tecnico Rudi Garcia il degno erede del difensore sudcoreano, il Napoli, insieme all’acerrima rivale della Juventus, rischia di fare le spese di uno scambio che potrebbero orchestrare due big europee.

Il Barcellona e il Tottenham stanno approfondendo il discorso in merito a uno scambio tra i centrocampisti Franck Kessié, che ha faticato a entrare negli schemi di Xavi anche se ha dato il suo non disprezzabile contributo alla conquista de La Liga da parte dei blaugrana, e Giovani Lo Celso, rientrato alla base dopo il prestito al Villarreal.

Ebbene, l’ex ‘Presidente’ rossonero è un obiettivo della ‘Vecchia Signora’ mentre l’argentino in forza agli Spurs è finito nel mirino del Napoli. Dunque, se andasse in porto il suindicato scambio, sarebbe una vera e propria beffa per la Juventus e per il Napoli la cui complicata estate sul fronte del mercato in entrata non accenna a terminare.

Impostazioni privacy