Home Napoli News De Magistris: “Il mio regalo a De Laurentiis? Lo stadio nuovo”

De Magistris: “Il mio regalo a De Laurentiis? Lo stadio nuovo”

CONDIVIDI

Auguri da tutti. Via sms, come piace a lui, via mail o in teleselezione. Auguri, presidente. O magari happy birthday to you, considerando che per festeggiare il suo sessantatreesimo compleanno, Aurelio De Laurentiis s’è trasferito in Inghilterra per qualche giorno insieme con lady Jacqueline. Viaggio di lavoro, e dunque anche di calcio, in attesa di incontrare Walter Mazzarri a Roma. Accadrà la prossima settimana a Roma.

TORTA E AFFARI – E allora, compleanno all’estero. La normalità, per uno abituato a viaggiare di continuo per motivi cinematografici e calcistici. La meta incoronata, questa volta, è il Regno Unito. Londra nella fattispecie, centro di gravità del soggiorno presidenziale ma anche capitale degli affari del calcio inglese. La città dei campioni d’Europa, tra l’altro: ed è proprio con il Chelsea di Abramovich, che il presidente azzurro ha in programma di organizzare un’amichevole estiva. Oltre che con il City, il Psg e il Barcellona, ovviamente: cioè le squadre annunciate in pompa magna nel corso della cena di fine stagione con la squadra e con Mazzarri.

L’INCONTRO – A proposito: l’incontro con il tecnico toscano è in programma martedì, e la sede prescelta dovrebbe essere Roma. E dunque gli uffici della Filmauro. Che, fatalità in perfetto stile scaramantico, modello De Laurentiis, si trova a via XXIV Maggio: 24 maggio, come la data di nascita del presidente. Una mera curiosità. Attesa vera, anzi sconfinata, è quella che invece precede la riunione con Mazzarri: in un modo o in un altro si farà il Napoli. Il futuro.

STADIO-REGALO – Futuro e dunque prospettive: ieri il sindaco napoletano, Luigi de Magistris, ha spedito via media i suoi auguri al presidente azzurro, raccontando anche il contenuto del pacco regalo confezionato ad hoc: «Buon compleanno Aurelio, con l’impegno di sostenere sempre il club in termini di investimenti e collaborazione. A partire dal nuovo stadio».

Fonte: Il Corriere dello Sport

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI? AGGIUNGI NAPOLICALCIOLIVE ANCHE SU FACEBOOK!