Home Interviste & anteprime @NCLiveCom @NCLiveCom – Milik è già a Villa Stuart: situazione grave, resta solo...

@NCLiveCom – Milik è già a Villa Stuart: situazione grave, resta solo un dubbio

Milik
Milik © Getty Images

 

Un avvio di stagione che faceva ben sperare: due gol e un’alternanza con Dries Mertens che aveva fatto il bene del Napoli. Poi l’ennesima batosta: nel finale della gara di Ferrara, vinta contro la Spal, le ginocchia di Arek Milik hanno deciso di dare problemi ancora una volta. Non il ginocchio sinistro, quello rottosi un anno fa durante una gara con la nazionale polacca, ma il destro. La memoria dei tifosi, presenti al Mazza o da casa, è andata subito a quanto successo nella passata stagione: brutto infortunio, crociato rotto ed operazione necessaria. Arek, uscito dal campo ad inizio ottobre, aveva fatto ritorno ufficialmente a Febbraio, con la gara del Bernabeu contro il Real Madrid in Champions, ma ufficialmente non ha recuperato prima della fine della stagione.

Napoli, l’infortunio di Milik: potrebbe essere lesione, ma si rischia lungo stop

Era stato uno dei primissimi quest’anno a Castel Volturno. Dopo un infortunio così grave e un recupero così lungo, Milik sapeva bene di dover dimostrare agli altri e a se stesso qualcosa in più. Si è allenato alla grande, ha ripreso confidenza con i compagni e con la palla, è stato tra i migliori dell’inizio di questa stagione. “Sono più forte, ora. Sono migliorato nella testa e nel fisico per recuperare da questo infortunio. Sono un giocatore migliore” aveva detto il polacco alle Tv dopo la prima partita da titolare (con gol) quest’anno a Verona. L’incantesimo del polacco sembrava tornato, nonostante un Mertens sempre più dominante, ma gli occhi del belga sono stati i più preoccupati quando ieri Milik si è fermato ancora. Mani al volto, poi esce dal campo sulle sue gambe e via al toto-infortunio: ancora rottura?
Il Napoli non si è sbilanciato in queste ore, ma a Castel Volturno l’aria non sembra delle migliori.

Secondo le indiscrezioni che la redazione di Napolicalciolive.com ha raccolto da fonti interne, la visita strumentale effettuata presso la clinica di Pineta Grande a Castel Volturno ha evidenziato un problema serio al legamento del ginocchio destro. L’ipotesi più accreditata è quella di una lesione, ma si teme anche una rottura, ipotesi che potrà essere confermata soltanto domani. È proprio per questo motivo che il Napoli ha deciso di approfondire la questione a Villa Stuart: l’operazione, come già anticipato dal Napoli, probabilmente sarà necessaria in ogni caso, ma ovviamente fra rottura e lesione c’è una bella differenza. Il prof. Mariani potrà sciogliere le riserve soltanto dopo aver visitato approfonditamente Arek, ma al momento sembra scontato che il problema sarà serio e, comunque vada, costringerà il calciatore ad un altro lungo stop. L’entità sarà stabilita dopo l’esame a Villa Stuart. Come riportato da ‘Sky Sport’, Milik ha raggiunto in serata la clinica romana per il check-in di rito. Non ci resta che aspettare domani mattina per sapere qualcosa in più.

di Gennaro Arpaia