Home Napoli Rewind - Tutte le notizie di Oggi REWIND LIVE – Le notizie del 10 ottobre in tempo reale sul...

REWIND LIVE – Le notizie del 10 ottobre in tempo reale sul Napoli: Mertens in panchina in Belgio-Cipro, Roma-Napoli alle 20.45

Rewind Napolicalciolive.com

22.50 – Tutto è bene quel che finisce bene: Dries Mertens domani tornerà ad allenarsi a Castel Volturno agli ordini di Maurizio Sarri. Soltanto trenta minuti per il folletto belga del Napoli, accontentato il tecnico toscano.

21.30 – De Laurentiis attacca, Tavecchio risponde. Ecco le dichiarazioni del commissario della Lega Calcio Serie A al termine dell’Assemblea Ordinaria.

20.50 – Eusebio Di Francesco continua a preparare la sfida di sabato sera dell’Olimpico tra Roma e Napoli senza gli infortunati Strootman e Pellegrini.

20.05  – Dries Mertens partirà dalla panchina per la sfida Belgio-Cipro: Sarri accontentato dal Ct Martinez.

19.50 – Al Napoli di Maurizio Sarri ora manca soltanto una rete per centrare il duecentesimo gol in Serie A. Numeri azzurri, via via, sempre più entusiasmanti.

19.30 – Continuano le polemiche per la cessione dei diritti della Serie A all’estero. Il presidente del Napoli De Laurentiis ha rilasciato dichiarazioni piccanti.

19.20 – Marco Benassi, centrocampista della Fiorentina, ha elogiato il gioco di Sarri a Premium Sport: “Vedo bene il Napoli, gioca il miglior calcio in Italia. La Juventus però è sempre la stessa squadra, vedremo alla fine chi la spunterà”.

19.00 – Buone notizie per Pep Guardiola. L’attaccante del Manchester City, prossimo avversario del Napoli in Champions League, è tornato ad allenarsi dopo il grave incidente dei giorni scorsi.

18.45 – La nota della Ssc Napoli: “Gli azzurri preparano il match contro la Roma di sabato 14 ottobre, anticipo dell’ottava giornata di Serie A (ore 20,45). La squadra ha svolto attivazione in avvio e di seguito lavoro tecnico con sagome e porte piccole. Chiusura con partitina 9 contro 9. Come da programma sono rientrati i primi nazionali: Hamsik, Koulibaly, Chiriches, Rog e Zielinski che hanno svolto allenamento rigenerante. Domani doppia seduta”.

18.20 – Marco Fassone, direttore sportivo del Milan, ai microfoni del Guerin Sportivo ha ripercosso le tappe del suo percorso formativo che lo ha portato al club rossonero.

17.30 – Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, ha parlato del Var ai microfoni del portale ForzaPalermo.it: “Un volta era molto peggio, quando non c’era la televisione che evidenziava gli errori arbitrali. Per cui – prosegue Zamparini – adesso è naturale sentire un giocatore della Juventus interrogarsi sul Var. Per forza, è della Juventus. Chiedilo ad uno del Catanzaro (ride, ndr). Allegri dice che così le partite dureranno delle ore? Non è vero niente, assolutamente. Certo che Allegri sarà dispiaciuto perché certi favori, che con la cosiddetta sudditanza psicologica facevano, non ci saranno più. Finalmente. Il Var aiuterà a riportare allo stadio i tifosi, perché certe storture che abbiamo visto in Italia – non per il livello degli arbitri, ma per la sudditanza – in Inghilterra non si vedono”.

17.00 – Faouzi Ghoulam può rinnovare, ma c’è anche il City e spunta un problema di rapporti col fratello. Mendes spinge per il rinnovo.

16.30 – Il procuratore di Emanuele Giaccherini, Furio Valcareggi, ha parlato di Federico Chiesa: Chiesa in questa Italia deve giocare: è il titolare di questa nazionale maggiore. Candreva ha fatto bene sulla destra, mascherando i problemi di Ventura, però con Federico sull’altro lato si avrebbe una spinta in più. Ora vale 70 milioni e merita uno stipendio importante: può fare qualsiasi ruolo e bisogna rendersene conto quando si hanno giocatori di questa caratura. Il Napoli continuerà a chiederlo: per ora non se ne parla, a patto che venga pagato in proporzione al suo valore”.

16.10 – Eziolino Capuano, allenatore del Modena, ha parlato di Mertens ai microfoni di Radio Marte: “Le mie parole su Mertens? E’ stata decontestualizzata una frase. Ho semplicemente detto che era la fotocopia di Insigne e che Mertens avrebbe faticato a giocare per la presenza di Insigne. Tutto qui, non ho mai pensato fosse scarso”.

15.45 – È stato confermato per le 20:45 di sabato prossimo il big-match dell’8/a giornata di serie A tra Roma e Napoli, sul quale circolava l’ipotesi delle ore 18.

15.10 – “Con il Napoli vorrei scrivere la pagina dello scudetto e della Champions League. ” Parole e musica di Aurelio De Laurentiis pronto a scrivere la storia.

14.45 – Dopo due giorni di riposo il Napoli riprende oggi pomeriggio gli allenamenti a Castelvolturno. Il campionato riprenderà sabato 14 ottobre con Roma-Napoli, anticipo dell’ottava giornata di Serie A (ore 20,45).

14.25 – Chris Van Puyvelde, dt Belgio, è intervenuto ai microfoni di Radio Crc: “Crediamo molto nel talento di Mertens, per il presente e per il futuro. È un ragazzo volenteroso, divertente, allegro, che fa gruppo. Il paragone con Maradona gli da’ ulteriore forza per crescere ancora. Solo adesso si è scoperto bomber? Io conosco Mertens da anni, da quando giocava nella seconda divisione olandese. Mi dissero “diventerà una stella”. Lui ha qualità cosi importanti che può fare bene. Al mondiale in che ruolo giocherà? Ora il Belgio gioca con Lukaku e due uomini a supporto. Può giocare in diversi modi e verso il mondiale sperimenteremo nuove soluzioni. Sarri ha provato a chiamare il Ct senza risposte, non c’è comunicazione? Non ci sono problemi, anzi invitiamo Sarri nel nostro ritiro e magari auspichiamo lo stesso per Martinez a Napoli. I due comunque credo abbiano parlato. Mertens giocherà stasera? I giocatori non lo sanno ancora quindi non posso dirlo, ma sappiamo che ha giocato già tante partite con la nazionale”

14.00 – In occasione di Napoli-Sassuolo verrà presentata la quarta maglia degli azzurri: stando a quanto riportato dalla redazione di Radio Marte, dovrebbe essere di colore platino, grigio metallizzato.

13.30 – Per Arek Milik la parola “riposo” è diventata un qualcosa da accantonare. Il polacco ha da smaltire il brutto infortunio rimediato contro la Spal.

13.10 – La Gazzetta dello Sport parla dell’infortunio di Marcelo Brozovic: “Confermati i timori della vigilia. Niente derby per Marcelo Brozovic. Anzi, gli esami cui si è sottoposto ieri il 24enne croato hanno evidenziato una lesione al soleo (uno dei muscoli del polpaccio) della gamba sinistra, quindi qualcosa di più serio della contrattura ipotizzata in un primo momento dai medici croati. Brozo infatti si era fatto male durante Croazia-Finlandia giocata venerdì scorso. Normalmente per questo genere di infortunio servono 15-20 giorni, quindi l’eroe di Benevento dovrebbe saltare non soltanto la sfida di domenica sera contro il Milan, ma anche quella del 21 ottobre a Napoli e il match interno contro la Sampdoria (il 24), per tornare nel posticipo del 30 in casa del Verona.”

12.25 – Il Napoli non molla Chiesa: Marko Rog può essere la chiave. Secondo quanto riportato da “Calciomercato.it”, gli azzurri sarebbero disposti a sacrificare il croato per arrivare al talento della Fiorentina.

11.50 – Elseid Hysaj ha parlato ai media albanesi dopo il match tra Albania e Italia: “Sicuramente meritavamo qualcosa in più a livello di risultato, abbiamo giocato per tutti e 90 minuti. Insigne è meglio averlo come compagno di squadra che come avversario e doverlo marcare: quest’anno è cresciuto tantissimo”. 

11.20 – Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”, il centrocampista dell’Inter Marcelo Brozovic starà fuori 20 giorni per un infortunio. Il croato salterà quindi il match contro il Napoli.

10.30 – Il Manchester City su Ghoulam: i Citizens vorrebbero acquistare il terzino a gennaio. Secondo quanto riportato da “The Sun”, la squadra di Guardiola sarebbe pronta ad offrire al Napoli 3 milioni di euro nel mercato invernale.

9.40 – Secondo quanto dichiarato da “Il Messaggero”, Eusebio Di Francesco potrebbe recuperare per la gara contro il Napoli sia Karsdorp che Patrick Schick.

9.00 – Quattro top club europei su Mertens: occhio alla clausola valida per l’estero. Secondo quanto riportato dal Corriere del Mezzogiorno, il folletto belga, che avrebbe una clausola rescissoria da 28 milioni valida per l’estero, sarebbe nel mirino di Manchester United, Arsenal, Chelsea e Barcellona.

8.00 – Il nostro buongiorno con la rassegna stampa delle prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola oggi.