Chi è Sebastiano Luperto: scheda tecnica, carriera e vita privata

 

Sebastiano Luperto ©Getty Images

Un profilo di Sebastiano Luperto, giovane difensore del Napoli che quest’anno ha giocato in prestito all’Empoli

Nella nostra rubrica “Chi è”, che racconta qualche retroscena sulla carriera di azzurri o “azzurrabili”, facciamo un profilo di Sebastiano Luperto, un giovane che dopo un po’ di gavetta finalmente si sta affermando nel calcio che conta, con la prospettiva di rientrare alla base Napoli probabilmente già il prossimo anno. Sebastiano Luperto è nato a Lecce il 6 settembre del 1996. Ed è proprio lì, a Lecce, nella squadra della sua città, che comincia la sua carriera da calciatore. Nasce come centrocampista esterno, ala sinistra. Poi, però, il suo tecnico vede in lui una propensione al ruolo di terzino sinistro. Poco dopo, il suo ruolo cambia ancora e passa a centrale di difesa. Nella stagione appena giocata ad Empoli, Luperto è stato una piacevole rivelazione, tanto da finire nel mirino di diverse squadre medio-piccole di Serie A, Empoli compreso. Alto e possente, Luperto garantisce alla difesa una solidità che ogni mister vorrebbe per la propria squadra. Attento e sempre pronto quando si tratta di intervenire nel gioco aereo, spesso si rivela fondamentale quando gli avversari attaccano con calci d’angolo e punizioni dalla distanza. Altra caratteristica che lo contraddistingue è la visione di gioco che spesso lo fa diventare un vero e proprio playmaker capace di impostare le azioni offensive con lanci lunghi dalle retroguardie. Non a caso la descrizione di Luperto coincide col soprannome, “l’Albiol di Lecce”, vista la sua somiglianza con il difensore spagnolo, fisica, fisiognomica ma anche tecnico-tattica.

Sebastiano Luperto, l’inizio al Napoli e i prestiti a Pro Vercelli ed Empoli

Il 23 agosto 2013 Sebastiano Luperto passa al Napoli in prestito con diritto di riscatto della metà, e viene aggregato alla formazione Primavera. Tuttavia, Benitez riesce a farlo entrare nel giro della prima squadra, tanto che Luperto esordisce con la maglia del Napoli a 19 anni, il 3 maggio 2015 in una partita contro il Milan, subentrando al 38′ della ripresa al posto di David López. In Primavera è uno dei profili migliori, di quelli da tenere costantemente sotto controllo. E, in effetti, ecco che per lui arrivano presto offerte di prestito da squadre di B. Così, passa in prestito prima alla Pro Vercelli e poi all’Empoli, mettendo all’attivo un bel po’ di presenze. Così per “Lupo” arriva anche la chiamata dalla Nazionale Under 21: il tecnico lo vuole in campo per i due incontri amichevoli contro Portogallo (25 maggio) e Francia (29 maggio). Probabilmente Sebastiano sogna di diventare un titolare nel Napoli. E, chissà, forse nel suo domani ci sarà la maglia azzurra. Ma il futuro al momento è in bilico, nelle mani del nuovo allenatore Carlo Ancelotti. Nelle stagioni trascorse ha avuto modo di confrontarsi con gli schemi di Maurizio Sarri, soprattutto in fase d’allenamento. In un’intervista, a proposito del mister toscano ha dichiarato: “Il mister è un grande lavoratore sul campo, è un perfezionista che cura ogni dettaglio. Quando c’è stata la trattativa, voleva che andassi a giocare in una squadra con caratteristiche di gioco simili alle sue: una squadra, cioè, che difficilmente butta via il pallone, che imposta la manovra già con i difensori”. Segno che il giovane leccese può diventare proprio quel profilo di centrale difensivo ormai ricercatissimo, vista la carenza a livello mondiale di interpreti adeguati in questo ruolo, soprattutto con certe caratteristiche.

La moglie di Luperto e la figlioletta: la famiglia al primo posto

Sebastiano Luperto è uno di quei classici ragazzi con la testa a posto. Anche se ha soltanto 22 anni, ben presto ha messo su famiglia e adesso ha una moglie ed una figlia bellissima, Ginny. Il suo profilo Instagram è pieno di foto con loro due e, in una di queste, c’è la piccola con addosso la maglia numero 96 di papà. Didascalia foto: “La mia tifosa preferita”. Sebastiano è anche un ragazzo molto romantico. Infatti, sui suoi profili social ci sono molte foto con sua moglie accompagnate da frasi romantiche. Come questa: