Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Milan-Benevento, Diabaté: “San Siro, che emozione! Mi piacerebbe restare in Italia”

Milan-Benevento, Diabaté: “San Siro, che emozione! Mi piacerebbe restare in Italia”

Diabaté © Getty Images

Milan-Benevento, Diabaté: “San Siro, che emozione! Mi piacerebbe restare in Italia”

Nonostante i pochi punti raccolti in stagione ed una retrocessione sempre più vicina, tutta Benevento è ai piedi di Cheick Diabatè. L’attaccante maliano ha conquistato i suoi tifosi a suon di gol, spesso doppiette. Il 29enne si è raccontato ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’: “Di reti ne ho sempre segnate molte, soprattutto in Francia con il Bordeaux. Sinceramente non sono stupito del mio rendimento, anche se capisco che può sembrare strano per chi non mi conosceva e in virtù del fatto che gioco in una squadra che è ultima in classifica. Diciamo che io faccio due cose che amo: giocare a calcio e fare gol. L’ex Osmanlispor ha poi parlato del suo idolo: “Ronaldo il Fenomeno, non ci sono dubbi”.

Benevento, Diabaté sogna la permanenza in Italia

Benevento

Il centravanti giallorosso ha poi proseguito: “Lo seguivo ai tempi dell’Inter e pure del Milan. Ecco perché mi intriga giocare a San Siro”. Il prossimo avversario del Benevento sarà proprio il Milan, che questa sera ospiterà la squadra di De Zerbi: “Sarà una grande emozione giocare in uno stadio così prestigioso. È durissima, però non mi arrendo. Del resto, il gruppo è unito nonostante le difficoltà. Fino a quando la matematica non ci condannerà, dovremo provare a compiere un miracolo”. Infine, Diabaté ha parlato del suo futuro: “Mi piacerebbe restare in Italia. Qui mi trovo bene, mi piace tutto: il clima, la cucina e ovviamente il calcio”.