Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Napoli-Torino, Mazzarri ricorda il passato azzurro: “Merito mio”

Napoli-Torino, Mazzarri ricorda il passato azzurro: “Merito mio”

Mazzarri Napoli-Torino

Walter Mazzarri ©Getty Images

Walter Mazzarri domani tornerà al San Paolo per Napoli-Torino. L’allenatore livornese affronterà così la sua ex squadra. 

Domani pomeriggio al San Paolo alle 15 andrà in scena Napoli-Torino, match valido per la 36/a giornata di Serie A. Nel catino di Fuorigrotta tornerà così da ex Walter Mazzarri, tecnico della squadra azzurra dal 2009 al 2013. In conferenza stampa il toscano ha ricordato così gli anni gloriosi sulla panchina dei partenopei centrando le prime qualificazioni in Champions nell’era De Laurentiis: “I fatti sono quelli, ringrazio se vengono ricordati. Sono risultati si ottengono quando ci sono grandi annate come quelle che ho vissuto a Napoli. Mi piace prendere i meriti. I risultati sono sotto gli occhi di tutti”.

E proprio con il Torino l’ex allenatore azzurro vuole ripetere il percorso messo a punto a Napoli: “Devo sentirle le cose. Se vengo in un posto del genere è perché credo nella crescita. Se tutte le componenti vanno verso una certa direzione, il posto è quello giusto. Sono qui a Torino proprio per questo”.

Napoli-Torino, Edera in vantaggio su Iago Falque

Napoli-Torino
Torino ©Getty Images

Dal 4-3-3 al 3-4-2-1 Walter Mazzarri ha rivoluzionato così il Torino. Contro il Napoli l’allenatore toscano sembra intenzionato a confermare tra i pali Sirigu con il terzetto difensivo composto da N’Koulou, Burdisso e il giovane Bonifazi. Sulle fasce agiranno De Silvestri e Ansaldi, mentre la diga di centrocampo sarà formata da Rincon e Baselli. Edera sembra in vantaggio su Iago Falque nel ruolo di trequartista in coppia con Ljajic alle spalle dell’unica punta Belotti. Niang, infine, è ancora in fase di recupero e non al 100% come ha svelato lo stesso Mazzarri: “Si è allenato bene. Probabilmente non ha i 90 minuti”.