Pagelle e tabellino di Napoli-Torino: sorride solo Hamsik

Napoli-Torino, esultanza gol Mertens ©Getty Images

 

Il Napoli torna a fermarsi anche al San Paolo contro il Torino. Il 2-2 con i granata lascia campo libero alla Juventus che ora, a +6 sugli azzurri, può già preparare la festa scudetto per la prossima domenica. In affanno il Napoli nella ripresa dopo il gol del pari di Baselli. La rete di Hamsik sembrava aver restituito un nuovo sorriso, ma De Silvestri ghiaccia il San Paolo nel finale e ammutolisce il pubblico di Fuorigrotta.

Questi i voti del Napoli:

Reina 5 – Sembrava essere sulla traiettoria del tiro, ma la deviazione di Chiriches lo manda fuori causa. Qualche svarione di troppo in uscita e l’indecisione che provoca il secondo gol del Torino.

Hysaj 5,5 – Nulla la sua spinta sulla corsia di destra, errori in fase di impostazione.

Chiriches 5,5 – Fa bene nel primo tempo provando addirittura dalla distanza, protagonista sfortunato quando tocca quel tanto che basta il tiro di Baselli per il pari del Torino.

Albiol 6 – Nessuno scossone, ma il gol di Baselli arriva da quello che dovrebbe essere il suo lato di competenza.

Mario Rui 5,5 – Spinge molto a sinistra, ma sbaglia sempre l’ultimo passaggio. Si perde De Silvestri in occasione del secondo pari.

Jorginho 6 – Metronomo adatto al calcio sarriano, gestisce le operazioni per un’ora.

Zielinski 6 – Il più mobile e costante della mediana, svaria da destra a sinistra, prova a mettersi in proprio, ma non ha mai la giocata vincente. Dal 69’ Hamsik 7 – Entra e fa partire l’azione che chiuderà con il gol. Toglie le castagne dal fuoco entrando dalla panchina.

Allan 6 – Meno vistoso delle altre volte, non c’è bisogno di tutta la sua straripante forza atletica in questa gara.

Callejon 5 – Non si ferma la sua fase in discesa, ma cerca di dare in ogni modo il suo contributo. Dal 88’ Ounas sv

Insigne 5,5 – Apre il festival del tiro, prova l’assist vincente, poi il gol dalla lunga distanza. Non riesce in nessuna di queste cose, ma la sua resta una buona prova.

Mertens 6,5 – Si muove molto nel primo tempo, ma non combina troppo. Impreciso negli scambi, è invece abilissimo a sorprendere Burdisso e a sbloccarsi dopo oltre due mesi nel giorno del suo compleanno. Dal 63’ Milik 6 – Si presenta al match centrando il palo, poi fallisce il tris azzurro che sarebbe stato preziosissimo.

Sarri 6 – La carta Hamsik, stavolta, premia. Però dalla panchina. Ma lo slovacco non salva il Napoli che torna a frenare anche al San Paolo. Il Torino di Mazzarri strappa un punto battendo le ingenuità azzurre, una squadra ormai lontana parente di quella ammirata per larga parte dell’anno.

 

TABELLINO
NAPOLI-TORINO 2-2

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Albiol, Mario Rui; Jorginho, Allan, Zielinski (dal 69’ Hamsik), Callejon (dal 88’ Ounas), Insigne, Mertens (dal 63’ Milik).
A disposizione: Sepe, Rafael, Maggio, Tonelli, Milic, Machach, Rog, Ghoulam, Diawara. All.: Sarri

Torino (3-5-2): Sirigu; Bonifazi, Burdisso, Nkoulou; Acquah, Baselli (dal 78’ Iago Falque), Ansaldi, De Silvestri, Rincon (dal 86’ Valdifiori); Ljajic, Niang (dal 63’ Belotti).
A disposizione: Ichazo, Coppola, Molinari, Edera, Barreca. All.: Mazzarri

Arbitro: Doveri

Marcatori: 25’ Mertens (N), 55’ Baselli (T), 71’ Hamsik (N), 83’ De Silvestri (T)

Ammoniti: 22’ Burdisso (T), 52’ Baselli (T) 66’ Mario Rui (N), 74’ Belotti (T), 90’ Nkoulou (T)

Espulsi: nessuno