Rui Patricio chiama Mario Rui: il portiere portoghese sta programmando il suo futuro a Napoli

Rui Patricio calciomercato Napoli
Rui Patricio ©Getty Images

Tempo di rialzarsi e guardare avanti per il Napoli. Mentre si spengono le luci di questo campionato, cominciano a circolare i nuovi nomi per il prossimo ciclo del mercato azzurro, come quello di Rui Patricio.

L’urgenza del calciomercato Napoli riguarda la scelta del portiere che prenderà il posto di Reina. L’estremo difensore spagnolo ha salutato con una grande festa la città partenopea e la squadra a cui resterà legato, nonostante la carriera lo porti lontano dai colori azzurri. La porta del Napoli non è destinata a restare sguarnita e Giuntoli e soci stanno già vagliando le diverse alternative. Il nome in cima alla lista è quello di Rui Patricio, attuale portiere dello Sporting Lisbona. Come confermato dal presidente De Laurentiis, i contatti con il portoghese sono già stati avviati.

La trattativa pare già a buon punto e il Napoli si prepara a presentare un’offerta da 20 milioni di euro per Rui Patricio. Anche al diretto interessato non sembra dispiacere l’idea di un futuro a Napoli, nella stessa squadra del suo connazionale Mario Rui, difensore che ha saputo conquistarsi l’affetto dei tifosi nella sua prima stagione in azzurro.

Rui Patricio chiede informazioni sul Napoli a Mario Rui

Secondo il quotidiano sportivo portoghese “A Bola”, il portiere dello Sporting Lisbona si sarebbe già mosso personalmente in direzione Napoli, chiamando l’altro portoghese già presente nella rosa partenopea, Mario Rui. Rui Patricio si sarebbe informato sulla città, sullo stile di vita nel Sud Italia, e avrebbe chiesto molte informazioni riguardanti la società azzurra: notizie sul presidente, sulle strutture del calcio Napoli e sulle modalità di allenamento. Pare che, a seguito della telefonata, l’estremo difensore dei Leoes abbia confermato la volontà di diventare il prossimo portiere del Napoli. Le parole di Maio Rui sono state convincenti: Rui Patricio non vede l’ora di vivere in una delle città più belle del mondo.

Alessandra Curcio