Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Mercato Napoli, Hamsik spinge per la cessione: Lobotka il sostituto

Mercato Napoli, Hamsik spinge per la cessione: Lobotka il sostituto

cessione Hamsik
Marek Hamsik © Getty Images

Napoli, cessione Hamsik – Lo slovacco starebbe spingendo per andare via e gli azzurri avrebbero già individuato in Lobotka il suo sostituto.

Se da un lato il Napoli proverà a rinforzarsi per dare a Carlo Ancelotti una squadra solida che possa lottare per il vertice, dall’altro è probabile che arrivino almeno un paio di cessioni in portanti nell’attuale sessione acquisti. Sono molti i calciatori che con Sarri hanno fatto un salto di qualità e che ora potrebbero trovare sbocchi lontani dalla Campania per il proprio futuro. Tra questi c’è sicuramente Jorginho verso il City, con Guardiola che pare abbia una profonda stima delle sue doti. Ma sul piede di partenza sembre essere anche Marek Hamsik, con la Cina sullo sfondo. Le recenti dichiarazioni del capitano azzurro hanno messo in apprensione la tifoseria napoletana, che potrebbe vedere l’addio del proprio idolo dopo un decennio fatto di amore e passione, oltre che di qualche grande soddisfazione: “Sono ancora un giocatore del Napoli, al momento nulla è cambiato. Ho detto al presidente che c’è l’opportunità di un trasferimento in Cina, ma al momento non ci sono novità”.

Napoli, cessione Hamsik: servono 25 milioni

Stando a quanto riportato dall’edizione odierna de ‘Il Mattino’, lo slovacco avrebbe deciso di andare via, e starebbe spingendo in tale direzione. Dalla Cina dovrebbero però affrettarsi a proporre al calciomercato Napoli una cifra non inferiore ai 25 milioni di euro, come richiesto da Aurelio De Laurentiis. Soltanto dopo trovato l’accordo per la partenza di Hamsik su queste cifre, la dirigenza partenopea potrebbe fiondarsi su Stanislav Lobotka. Per il centrocampista del Celta Vigo, selezionato come erede del numero 17 azzurro, servirebbe un’offerta da 20 milioni di euro. Per questo il patron azzurro potrebbe non accettare offerte inferiori alla cifra stabilita per il capitano del suo club.