Lobotka al Napoli, dipende da Hamsik: rischio asta con Arsenal e PSG

0
242
Lobotka al Napoli
Stanislav Lobotka ©Getty Images

Lobotka al Napoli – L’arrivo del centrocampista sarebbe legato alla cessione eventuale del capitano: intanto anche Arsenal e PSG seguono l’obiettivo azzurro.

Il Napoli continua a cercare nomi nuovi da portare alla corte di Ancelotti per essere ancora più competitivi in vista della prossima stagione. Per Fabian Ruiz pare non ci siano problemi e si attende l’annuncio dopo il giro turistico della città nei giorni scorsi. Intanto però la dirigenza del club dovrà stare attenta a gestire anche le possibili uscite: sono due i nomi caldi per il centrocampo. Pare infatti che Jorginho stia per diventare un calcaitore del Machester City, mentre per Hamsik continuano a squillare sirene cinesi. Proprio le indecisioni del capitano potrebbero bloccare il mercato azzurro in entrata. Lo riferisce l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, secondo cui per il capitano continuerebbero ad arrivare offerte. Lo Shandong Luneng avrebbe offerto 15 milioni (24 in totale per una tassa di mercato per acquisti da oltre i 6 milioni). Il Guangzhou, invece, non si sarebbe spinto oltre i 12, bonus compresi. Anche il Tianjin starebbe seguendo la pista slovacca, ma intanto gli affari in entrata partenopei potrebbero complicarsi per la concorrenza di sue big europee su un obiettivo seguito da tempo.

Lobotka al Napoli, Arsenal e PSG minacciano l’asta: la situazione

Si tratta di Lobotka, sul quale pare non ci sia soltanto l’interesse del calciomercato Napoli. Anche l’Arsenal e il PSG avrebbero iniziato a seguire con interesse il calciatore e pare possa scatenarsi un’asta tra i club. A beneficiare di questa situazione sarebbe il Celta Vigo, proprietario del cartellino del centrocampista, sul quale sarebbe già presente una clausola da 50 milioni di euro. La dirigenza azzurra sarebbe però comunque fiduciosa, avendo già ricevuto il gradimento del calciatore per un eventuale approdo in azzurro. La situazione, intanto, sarebbe in equilibiro precario fintanto che Hamsik non abbia deciso cosa fare per il suo futuro.