Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, il Salisburgo: “Lainer adesso è incedibile”

Calciomercato Napoli, il Salisburgo: “Lainer adesso è incedibile”

CONDIVIDI
Napoli su Lainer
Stefan Lainer ©Getty Images

La trattativa tra Napoli e Salisburgo per il passaggio di Stefan Lainer in azzurro si è complicata. Per gli austriaci adesso il giocatore è incedibile.

Si fa difficile l’affare che dovrebbe portare il 25enne terzino austriaco Stefan Lainer al Napoli. Le dichiarazioni rilasciate da Cristoph Freund, direttore sportivo del Salisburgo, suonano come una netta chiusura al club azzurro. Il dirigente ha parlato alla stampa del suo paese affermando: “Adesso Lainer non è più trasferibile. Nonostante il Napoli rappresenti una grande occasione per fare un passo in avanti in carriera, ora è diventato incedibile. Ci dispiace per lui, ma il Salisburgo non può rinunciare così a cuor leggero ad un elemento talmente importante. Trovare un sostituto adeguato ci risulta pressoché impossibile”. Lainer aveva un accordo con il Salisburgo in base al quale si sarebbe aggregato al club a ritiro in corso da sabato scorso, qualora non fossero giunte novità importanti sul suo futuro.

Lainer, ora il Napoli sta per sfumare: le alternative

Il Napoli aveva raggiunto una intesa con l’agente di Lainer ma non con il sodalizio austriaco. La differenza tra richiesta di 12 milioni di euro ed offerta partita da Castel Volturno di 10 mln sembrava colmabile. Magari con una proposta a metà strada. Ma Salisburgo e Napoli stentano a viaggiare sulla stessa lunghezza d’onda ed ora il passaggio di Lainer in Italia rischia seriamente di sfumare. Il ds azzurro, Cristiano Giuntoli, starebbe battendo delle piste alternative per rinforzare la fascia destra. Oltre all’outsider Benjamin Pavard dello Stoccarda – per il quale però le pretese sono altissime, complice il buonissimo Mondiale che il giocatore sta disputando con la Francia – ci sarebbe anche Thomas Meunier (anche lui a Russia 2018, col Belgio), già trattato due anni fa ed attualmente in forza al Paris Saint-Germain. E non si perde di vista Sime Vrsaljko dell’Atletico Madrid, altro elemento impegnato in Coppa del Mondo.