Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato D’Ambrosio nuova idea per la fascia, ma resiste Lainer

D’Ambrosio nuova idea per la fascia, ma resiste Lainer

D'Amrosio, Inter
Danilo D’Ambrosio, Inter ©Getty Images

Il Napoli sta vagliando diverse alternative per il ruolo di terzino destro. Adesso è spuntato Danilo D’Ambrosio dell’Inter, resiste però Lainer.

Il Napoli starebbe lavorando al grande colpo, con la stampa che indica in Cavani una possibile eccezione al ‘dogma’ di Aurelio De Laurentiis di vietare i ritorni in maglia azzurra. Il Matador è ancora altamente competitivo e non sembra impossibile riuscire a trovare un punto di intesa anche dal punto di vista economico, nonostante l’ingaggio record da oltre 14 milioni di euro del giocatore. Ma in sede di mercato il Napoli ha anche un’altra priorità, e riguarda la necessità di reperire un terzino destro. Di nomi ne sono stati fatti diversi. Il preferito sarebbe sempre Stefan Lainer (26) del Salisburgo, con il quale il ds Cristiano Giuntoli tiene i contatti vivi. Il club austriaco ha anche ufficializzato il pari ruolo Todorovic. Intanto però sale in auge il nome dell’interista Danilo D’Ambrosio (30).

Danilo D’ambrosio nuova idea per il Napoli, le alternative

Il 30enne di Caivano – bravo a giocare come laterale sia di difesa che di centrocampo a destra ed a sinistra – milita in nerazzurro dal 2014, ed il suo attuale club di appartenenza non sarebbe propenso a cederlo, nonostante a 15 milioni di euro se ne potrebbe discutere, come riportato da ‘Il Corriere dello Sport’ in edicola oggi. D’Ambrosio è in scadenza nel 2021, è molto amico di Lorenzo Insigne, e già in passato era stato accostato al Napoli. Ci sarebbe però da trattare per i diritti di immagine del calciatore, che ha uno sponsor dal quale percepisce circa 200mila euro. Altri nomi, per ora più defilati, sono quelli del belga Thomas Meunier (26) del PSG e di Matteo Darmian (28) del Manchester United. Senza dimenticare Yussuf Sabaly (25) del Bordeaux, per il quale il discorso era ben avviato. Nelle ultime ore però sembrerebbe che la trattativa abbia subito un brusco stop a causa delle alte commissioni richieste dagli agenti del giocatore, reduce da un buon Mondiale con il Senegal.