Home Calciomercato Napoli Napoli su Laxalt, nelle prossime ore l’incontro col Genoa

Napoli su Laxalt, nelle prossime ore l’incontro col Genoa

Napoli su Laxalt
Diego Laxalt ©Getty Images

Napoli su Laxalt – Gli azzurri sembra facciano sul serio per l’esterno uruguaiano: nelle prossime ore l’incontro con il Genoa per comprendere i margini di trattativa.

Un portiere ed un esterno di difesa, questo è quello che manca al Napoli per poter iniziare la stagione nel migliore dei modi. La rosa è ormai quasi al completo, ma ancora non sono arrivati i due tasselli che coprirebbero gli unici posti ancora liberi. Carlo Ancelotti ne ha assolutamente bisogno, il loro arrivo deve avvenire prima dell’inizio del campionato. L’allenatore azzurro lo ha fatto capire in queste prime uscite stagionali, nelle quali ha dovuto fare strani esperimenti per sopperire alle mancanze sulle fasce, in particolar modo. E così, mentre De Laurentiis attende l’ok di Mourinho per Darmian, pare che la dirigenza stia per regalare al nuovo allenatore un’altra sorpresa. No, non si tratta del terzo portiere, ma di un altro esterno: Diego Laxalt. Il calciatore del Genoa può essere schierato, infatti, soltanto sull’out sinistro e non andrebbe a coprire la mancanza di una riserva ad Hysaj.

Napoli su Laxalt, azzurri vogliono intavolare una trattativa

Molto più che un’idea, quella che porta all’esterno uruguaiano. Secondo quanto riferisce Sky Sport nelle prossime ore (probabilmente domani) la dirigenza del Napoli e quella del Genoa dovrebbero incontrarsi per capire se ci siano i margini per aprire la trattativa. Il calciomercato azzurro non sembra destino a scemare, dunque. Il mancino classe ’93 del club rossoblù può ricoprire anche il ruolo di terzino, nonostante sia spesso schierato come esterno di un centrocampo a 5 uomini. La sua fascia di competenza, come già detto, è la sinistra. Il suo arrivo potrebbe anche indicare, però, che le condizioni di Fouzi Ghoulam preoccupano ancora lo staff medico del club campano. Oppure semplicemente, Ancelotti potrebbe aver chiesto un jolly per l’out sinistro, uno che può essere schierato sia come terzino che come esterno alto, uno come Laxalt, insomma.