Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Ancelotti dopo Lazio-Napoli: “Sofferta ma giusta vittoria. Milik farà tanti gol”

Ancelotti dopo Lazio-Napoli: “Sofferta ma giusta vittoria. Milik farà tanti gol”

Carlo Ancelotti ©Getty Images

Ancelotti Lazio-Napoli – L’allenatore azzurro ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo il match vinto per 2 reti a 1 contro i biancocelesti.

Lazio-Napoli è finita nel modo migliore per gli azzurri. Una partita che era cominciata male, con i padroni di casa che sembravano molto più in partita rispetto agli avversari, ma poi nei minuti finali della prima parte del match gli ospiti sono entrati nel vivo del gioco. La rimonta si è completata nel secondo tempo, con una squadra molto più quadrata nei movimenti e nel palleggio. Tutto merito, naturalmente, di Carlo Ancelotti, il cui esordio è stato vincente e convincente, pur avendo sofferto contro un avversario certamente di livello. Queste le dichiarazioni rilasciate dal tecnico di Reggiolo a Dazn dopo il fischio finale: “Ho provato molta emozione, mi emoziono ancora di più per come abbiamo cominciato la partita, poi siamo entrati meglio e abbiamo condotto bene il match, anche se è abbastanza normale finire con sofferenza alla prima. Non mi ha convinto l’inizio, un po’ troppo lento, ma fa parte dell’inizio di stagione. Stiamo cercando di cambiare qualcosa, dobbiamo ancora crescere ma i presupposti ci sono perché questo è un gruppo molto sano e anche nella sofferenza siamo riusciti ad esprimere buona qualità”.

Dal Napoli di Sarri, Ancelotti ha raccolto una buona base di partenza: “Questa è una squadra che ha grandissima qualità, legata all’ottimo lavoro fatto da Sarri negli anni passati. Sono qui per mettere qualcosa in più, senza togliere quel che è stato fatto negli anni. Se pensavo di venire a Napoli per peggiorare me ne stavo a casa, sono convinto che è molto complicato ma sono qui per migliorare”.

Ancelotti dopo Lazio-Napoli: la ‘profezia’ su Milik

“E’ una grande emozione tornare all’Olimpico – ha continuato Ancelotti – mio stadio tanti anni fa, le prime partite che ho vinto da calciatore. Ritornare in Itlaia è stato grande, ci tenevamo ad iniziare bene dopo un periodo estivo travagliato, ma ottimismo non è mai mancato a questa società. Meglio Milik o Sheva? Adesso dico Milik (ride, ndr). A parte gli scherzi, gli auguro di diventare come Sheva, credo che farà tanti gol”.

“Ho notato anche io la poca intensità nella fase difensiva, arrivavamo in ritardo alla pressione e la costruzione del gioco era timida, ma il gol subito ci ha svegliato dal torpore ed abbiamo alzato il ritmo, alla fine credo che abbiamo meritato la vittoria.

Un piacere tornare in Italia perchè Napoli è un posto unico per passione ed entusiasmo, oltretutto c’è la qualità della squadra e poi certamente quello che è successo in settimana a Genova ha affettato l’umore di tutti, ma alla fine ci siamo adeguati alla decisione della Lega e credo che la situazione sia sotto controllo. L’Italia deve crescere sotto tutti i punti di vista. Milan con Gattuso? Che emozione. Oggi ho incontrato Simone, fratello di Pippo, la prossima settimana rivedrò Maldini e Gattuso, le emozioni continuano…”.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!