Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Infortuni Napoli, c’è una data per Meret. Progressi da Ghoulam e Younes

Infortuni Napoli, c’è una data per Meret. Progressi da Ghoulam e Younes

Infortunio Meret
Alex Meret – Ssc Napoli

Fra settembre e novembre il Napoli dovrebbe ritrovare i suoi infortunati ‘storici’: Meret, Ghoulam e Younes. Il primo a rientrare sarà il portiere.

Sono i tre infortunati storici del Napoli. Faouzi Ghoulam, Alex Meret ed Amin Younes. Le loro condizioni fisiche restano sotto lo sguardo vigile dello staff medico azzurro capitanato dal dottor Alfonso De Nicola. E tutti loro stanno mostrando dei buoni progressi, nonostante la data di rientro per ciascuno non sia molto prossima. Il più vicino a poter tornare a disposizione del Napoli è Meret. Il 21enne portiere friulano è in fase di recupero e già da tempo si allena svolgendo esercizi in palestra. Il suo rientro dovrebbe avvenire a fine settembre. Nella più ottimistica delle previsioni, il giocatore potrebbe essere incluso nella lista dei convocati per Napoli-Parma del turno infrasettimanale del 26 settembre, oppure per la successiva partita di Torino contro la Juventus del 30. Una partita nella quale comunque assai difficilmente Ancelotti procederà con un cambio in porta.

Meret e gli altri, il recupero procede bene

Proprio riguardo a Meret, circola una indiscrezione per la quale il giovane friulano avrebbe affittato la casa occupata a Lucrino negli ultimi mesi da Hrvoje Milic. L’ex terzino della Fiorentina era stato ingaggiato in inverno da svincolato e non è stato riconfermato al Napoli. La scelta di Meret sarebbe avvenuta per poter raggiungere più facilmente il centro tecnico di Castel Volturno. L’ufficio stampa del dottor De Nicola a Radio Marte ha fatto sapere ieri che i giocatori del Napoli in fase di recupero possono avvalersi di nuovi ed innovativi macchinari che faciliteranno il percorso di recupero. Per Ghoulam ci sarà da aspettare presumibilmente ottobre. L’algerino è alle prese con il recupero dall’infortunio alla rotula dello scorso febbraio. Younes invece dovrebbe rivedersi a novembre inoltrato. La rottura del tendine d’Achille subita a luglio gli sta comunque consentendo di allenarsi al tapis roulant.