Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Juventus-Napoli 3-1, le pagelle: gli azzurri crollano nel secondo tempo

Juventus-Napoli 3-1, le pagelle: gli azzurri crollano nel secondo tempo

Juventus-Napoli © Getty Images
Juventus-Napoli © Getty Images

Pagelle Juventus-Napoli – Il Napoli cade all’Allianz Stadium contro la Juventus per 3-1. In apertura gol di Mertens, poi doppietta di Mandzukic e rete di Bonucci. Espulso Mario Rui

NAPOLI

Il Napoli dura solo dieci minuti, quelli che bastano a Dries Mertens per portare in vantaggio gli azzurri. Troppo bello l’avvio, meno quello che verrà dopo: la Juventus alza i ritmi e travolge gli azzurri in una serata disastrosa soprattutto nella ripresa. Mandzukic, che aveva già trovato il pari, sigla il raddoppio in apertura di secondo tempo e Mario Rui si fa espellere per doppia ammonizione. Lo svantaggio numerico incide alla lunga su una squadra che potrebbe trovare ancora il pari ma non frutta le poche occasioni avute. Una serata sicuramente da dimenticare ma anche un nuovo punto di partenza: la Juventus ora dista 6 punti, ma il campionato è ancora all’inizio.

Ospina 5 – Peccato per i due gol presi, perché quando può dare una mano la dà sempre. È preciso su Cristiano Ronaldo in avvio, presente in uscita anche di testa e fantastico sulla punizione del numero 7 portoghese. Sul primo gol può poco, ancora di meno sul secondo. Ha dato segnali comunque positivi.

Hysaj 4,5 – Il gol del pari nasce da un suo banale errore, quando regala la palla a Cristiano Ronaldo sulla trequarti azzurra. Sempre in difficoltà dal suo lato, inesistente sul piano offensivo. Si becca anche il giallo.

Albiol 5,5 – Parte benissimo, la sfida tra ex Real Madrid con Ronaldo la vince sempre lui. Quando il Napoli va in difficoltà si spende per tutto il reparto e fa sempre bene.

Koulibaly 5,5 – È perfetto in avvio, limita sempre Dybala e deve accorciare spesso su Mario Rui in difficoltà. Si inventa anche qualche sortita offensiva, ma non finisce come cinque mesi fa.

Mario Rui 4,5 – Parte benissimo come tutto il Napoli, poi il disastro: ingenuo il primo giallo, ancor di più il secondo, con ogni dubbio sull’operato di Banti. Ha il merito di spingere tanto e creare dal suo lato.

Allan 6,5 – Nonostante il risultato, l’uomo ovunque dei suoi. È un gladiatore per cui non si hanno più a disposizione aggettivi, l’unico ad uscire dal campo a testa alta.

Hamsik 4,5 – Assente dal primo all’ultimo minuto in campo. Il Napoli avrebbe bisogno della sua esperienza, ma il centrocampo si regge sulle spalle di Allan. Ancelotti lo sostituisce nel finale. Dal 70’ Fabián Ruiz 5,5 – Si prende qualche responsabilità in mezzo al campo, fa bene ma serve a poco.

Callejon 5 – Non è sempre nel vivo del gioco, nella ripresa avrebbe l’occasione giusta per siglare il pari ma la fallisce clamorosamente prima del tris juventino. Bocciato per una sera.

Zielinski 5,5 – L’avvio è tutto suo, il palo grida ancora vendetta. Poi sparisce gradualmente. Con il 4-4-2 non è sempre protagonista, Ancelotti dovrà rivedere qualcosa. Dal 61 Malcuit 5 – Entra per riparare all’errore di Mario Rui. Prova a spingere, ma con poco successo.

Insigne 5 – In coppia con Mertens per una sera, non sembra convincere sempre. Lontano parente di quello visto nelle ultime giornate e quando il Napoli avrebbe bisogno di lui, non è all’altezza della situazione.

Mertens 6 – Ha il merito di aver fatto gol, ma per il resto una gara in sordina anche per lui. Dal 61’ Milik 5 – Serve un assist splendido ma sfruttato male a Callejon. Prova a smuovere le acque in avanti.

Ancelotti 5 – Il Napoli che scende in campo allo Stadium è bellissimo, ma dura fino al gol di Mertens. Gli azzurri si spengono dopo il vantaggio, abbassano troppo il baricentro e si fanno travolgere. Il cambio di Mario Rui era un’idea giusta, purtroppo arrivata troppo in ritardo, il pari era possibile anche dopo il raddoppio di Mandzukic ma gli errori individuali tornano a fare la differenza. La difesa è di nuovo sotto attacco? Tre gol sono un passivo pesante su cui lavorare.

TABELLINO
JUVENTUS-NAPOLI 3-1

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Chiellini, Bonucci, Alex Sandro; Emre Can (dal 61’ Bentancur), Pjanic, Matuidi; Dybala (dal 64’ Bernardeschi), Cristiano Ronaldo, Mandzukic (dal 84’ Cuadrado). A disposizione: Pinsoglio, Perin, Barzagli, Rugani, Benatia, Kean. All.: Allegri

Napoli (4-4-2): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Hamsik (dal 70’ Fabián Ruiz), Allan, Zielinski (dal 61’ Malcuit), Callejon; Insigne, Mertens (dal 61’ Milik).
A disposizione: D’Andrea, Karnezis, Maksimovic, Luperto, Diawara, Rog, Fabián Ruiz, Verdi, Ounas. All.: Ancelotti

Arbitro: Banti

Marcatori: 10’ Mertens 👎, 26’ e 49’ Mandzukic (J), 75’ Bonucci

Ammoniti: 24’ Mario Rui 👎, 40’ Koulibaly 👎, 55’ Hysaj 👎, 59’ Bonucci (J), 59’ Insigne 👎, 69’ Cancelo (J), 85’ Alex Sandro (J)

Espulsi: 59’ Mario Rui per doppia ammonizione


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!