Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Udinese-Napoli 0-3, le pagelle: Fabian gol da fenomeno, Karnezis top

Udinese-Napoli 0-3, le pagelle: Fabian gol da fenomeno, Karnezis top

Fabian Ruiz

Fabian Ruiz ©Getty ImagesUdinese-Napoli, anticipo della nona giornata del campionato di Serie A, si è conclusa sul risultato di 0-3- grazie ai gol di Fabian Ruiz, Mertens e Rog. Questi i voti dati ai giocatori del Napoli.

Il Napoli cala un tris all’Udinese. Alla Dacia Arena gli azzurri superano 3-0 i friulani grazie alle reti di Fabian, Mertens su rigore e Rog. Ecco le pagelle dei giocatori del Napoli:

Karnezis 6,5 – sicuro e attento in diverse occasione. Il portiere greco chiude la saracinesca contro la sua ex squadra.
Malcuit 6,5 – moto perpetuo sulla fascia destra. Da una sua azione nasce poi il calcio di rigore concesso al Napoli.
Albiol 6 – soffre la velocità di Lasagna nel primo tempo, poi prende le misure e chiude ogni varco.
Koulibaly 6,5 – non avrebbe dovuto giocare a causa dalla diffida, ma Ancelotti gli rinnova la fiducia. Lui la ripaga alla grande con una chiusura su Lasagna che vale un gol.
Hysaj 6,5 – a sinistra gioca sempre bene. L’albanese è una costante anche del Napoli targato Carlo Ancelotti.
Callejon 7- l’uomo in più di questa squadra. Gli manca soltanto il gol, ma il suo lavoro nelle due fasi di gioco è encomiabile.
Allan 6,5 – il solito mastino del centrocampo. Contro Fofana e Behrami il brasiliano si esalta alla grande.
Verdi sv – esce per infortunio dopo pochi minuti. Sfortunato. (dal 3′ Fabian Ruiz 7 – la vera scoperta di Ancelotti. Il suo gol è un capolavoro: un tiro a giro che sorprende Scuffet. Poi lo spagnolo sale in cattedra con alcune giocate di alta classe.
Zielinski 6 – Ancelotti lo manda di nuovo in campo dal primo minuto, ma il centrocampista del Napoli delude un po’ le aspettative. La stanchezza in Nazionale si fa sentire. (dall’85’ Rog 6,5 – il croato entra a cinque minuti dalla fine e, dopo appena quaranta secondi, segna il gol del definitivo 0-3. Ecco cosa significa farsi trovare pronto).
Mertens 6,5 – a corrente alternata. Il belga è freddo dagli undici metri trasformando dagli undici metri la rete del momentaneo 2-0.
Milik 6 – in ombra il polacco. L’attaccante azzurro non è apparso in forma sbagliando appoggi semplici. Poco concreto.
All. Ancelotti 7 – fortuna o bravura? Verdi si fa male: al suo posto entra Fabian che trova un gol sensazionale. Entra Rog e trova la rete dopo appena quaranta secondi. Il turn-over del tecnico di Reggiolo ha ancora volta ragione. Noi ripetiamo la domanda: bravura o fortuna?

Udinese-Napoli 0-3, il tabellino del match

UDINESE (3-5-2): Scuffet; Troost-Ekong (35′ st Opoku), Nuytinck (41′ st Wagué), Samir; Pussetto, Fofana, Behrami (23′ st Barak), Mandragora, Stryger Larsen; De Paul, Lasagna. A disposizione: ter Avest, Felipe Vizeu, Musso, Nicolas, Pontisso, Balic, Micin, D’Alessandro, Teodorczyk. Allenatore: Velazquez

NAPOLI (4-4-2): Karnezis, Malcuit, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Zielinski (40′ st Rog), Verdi (4′ pt Ruiz); Mertens, Milik (29′ st Hamsik). A disposizione: Mario Rui, Maksimovic, Ospina, Diawara, D’Andrea. Allenatore: Ancelotti

ARBITRO: Mariani di Aprilia

MARCATORI: 16′ pt Ruiz, 37′ st rig. Mertens, 40′ st Rog

NOTE: Ammoniti: Pussetto, Stryger Larsen, Opoku (U), Milik, Albiol, Allan, Mertens (N). Recupero: 4′ e 4′. Calci d’angolo: 2 a 1 per il Napoli


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!