Home Le Rubriche di napolicalciolive.com AMARCORD – Udinese-Napoli 2017/18: vittoria di misura grazie a Jorginho

AMARCORD – Udinese-Napoli 2017/18: vittoria di misura grazie a Jorginho

Udinese-Napoli 2017
Jorginho © Getty Images

Udinese-Napoli 2017/18 – Jorginho sblocca il risultato ed impedisce agli azzurri di perdere punti preziosi in vista della lotta scudetto.

Oggi è il giorno di Udinese-Napoli. Tra poche ore gli uomini di Ancelotti scenderanno in campo per provare a portare a casa i tre punti utili a rimanere in scia della Juventus e, perchè no, per sperare in un sorpasso quanto prima. L’impresa, per la squadra in casacca azzurra, non sarà affatto semplice: i friulani giocheranno per vincere dopo tre giornate consecutive con zero punti raccolti. La Dacia Arena è uno stadio non facile. Il Napoli dovrà tenere alta la concentrazione per evitare di farsi cogliere di sorpresa da un avversario, quello bianconero, che fa della velocità in attacco e della forza fisica a centrocampo il suo punto di forza. Lo scorso anno la situazione in classifica era diversa da quella attuale. I campani erano primi e le altre inseguivano, ma l’Udinese diede grande prova di sé lanciando un chiaro messaggio: guai ad abbassare la guardia.

Udinese-Napoli 2017/18: riviviamo il match

In quell’occasione bastò una sola zampata vincente per tornare in testa al tabellone del torneo dopo la vittoria dell’Inter (che aveva giocato in anticipo). Ad Udine, per il Napoli, ci fu una partita fatta di tanta sofferenza dopo gli estenuanti impegni di Champions League. In casa dei bianconeri si affrontavano Sarri ed Oddo, reduce da una preziosa striscia positiva, interrotta proprio dal club partenopeo. A portare in vantaggio gli azzurri ci pensò Jorginho al 33′ del primo tempo. Christian Maggio, entrato in area di rigore, fu steso prima che potesse calciare: l’arbitro, dopo valutazione del VAR, confermò la sua scelta, quella del calcio di rigore. Sul dischetto si presentò Jorginho, che sbagliò il tiro facendosi ipnotizzare da Scuffet, ma sulla ribattuta fu lesto e mise il pallone in rete. Per il resto fu una gara giocata su ritmi non altissimi e con poche vere occasioni da gol create, da una parte e dall’altra. Gli azzurri fecero quel tanto che basta per espugnare la Dacia Arena, i tifosi si augurano che accada anche stasera.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!