Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Passato bianconero e futuro azzurro: tutti gli ex di Udinese-Napoli

Passato bianconero e futuro azzurro: tutti gli ex di Udinese-Napoli

Ex di Udinese-Napoli
Piotr Zielinski © Getty Images

Ex di Udinese-Napoli – La sfida tra friulani e napoletani sarà speciale soprattutto per alcuni calciatori, quelli che in passato hanno vestito almeno una volta la maglia degli attuali avversari.

Finalmente riparte il campionato. Il Napoli scenderà in campo stasera alla Dacia Arena per affrontare l’Udinese, una squadra ben organizzata e in cerca di punti dopo gli ultimi deludenti risultati (nelle ultime tre gare in Serie A sono arrivate tre sconfitte). La sfida tra friulani e napoletani sarà anche quella tra la giovane ambizione di Julio Velazquez e l’esperienza di Carlo Ancelotti, un confronto molto interessante per il campionato italiano che vede sfidarsi il più giovane allenatore contro il più vincente in assoluto. Ma la gara di stasera avrà un sapore speciale soprattutto per alcuni calciatori, quelli che in passato hanno indossato la maglia degli attuali avversari. Il più delle volte sono stati proprio i friulani a fare dei grandi regali ai napoletani.

Udinese-Napoli, i bianconeri scopritori di talenti

‘Regali’, sì, ma mica tanto: infondo la famiglia Pozzo si è sempre fatta ben pagare per cedere alla società azzurra i propri migliori talenti. Successe così in passato per Gokhan Inler ed è successo così in estate con le cessioni di Karnezis e Meret. Ed è proprio dai due portieri che il Napoli può cominciare la conta degli ex della sfida. Il classe ’97 rappresenta il futuro del calcio italiano, ha potenzialità immense e tantissimi margini di crescita che lo proiettano inevitabilmente tra le vette assolute del panorama calcistico dei prossimi anni. Il greco rappresenta invece una garanzia per il presente. A centrocampo, poi, ecco altri due gioielli che hanno sostato in Friuli prima di stabilirsi a Napoli: Allan e Zielinski. Per il brasiliano, ormai da tempo immemore, i complimenti si sprecano ad ogni match: corre più di tutti, recupera ogni pallone ed ha anche un piedino niente male. Poi c’è il polacco, un centrocampista offensivo destinato a diventare tra i più importanti per le sue incredibili abilità. Da parte bianconera, invece, è il solo Behrami ad evocare ricordi in azzurro: il trentatreenne gioca da un paio d’anni con l’Udinese e ne rappresenta un punto saldo della mediana.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!