Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Diawara, presenze ridotte al minimo: la colpa è di Hamsik

Diawara, presenze ridotte al minimo: la colpa è di Hamsik

presenze Diawara
Napoli-Milan, Amadou Diawara ©Getty Images

Napoli, presenze Diawara – Il centrocampista guineano degli azzurri non scende in campo da inizio ottobre: la causa è il crescendo di Marek Hamsik.

Potrebbero farci una puntata a ‘Chi l’ha visto’. Amadou Diawara sembra essere sparito dai radar di mister Ancelotti, che ad inizio stagione pareva invece avere grandi attenzioni per il guineano. L’ex Bologna non si vede in campo, con la maglia del Napoli, ormai da prima della sosta nazionali di ottobre, dalla vittoria ottenuta contro il Sassuolo. Nell’ultima settimana il calendario azzurro ha proposto tre difficili match da affrontare a poca distanza l’uno dall’altro, ed era per questo lecito aspettarsi che al giovane centrocampista venisse riservato qualche minuto. Così non è stato: contro Udinese, PSG e Roma la coppia di centrali della zona mediana partenopea è stata composta da Allan e Hamsik. Se il numero 42 viene utilizzato sempre meno la causa è proprio lo slovacco.

Hamsik riduce presenze Diawara: sul mercato a gennaio?

Capitan Marek, che ieri ha raggiunto un altro splendido traguardo in maglia azzurra (quello delle presenze), sta assimilando sempre meglio le nuove direttive che Carlo Ancelotti ha riservato per lui. Il numero 17 sta entrando sempre più nel ruolo del regista, smistando palloni di rara intelligenza verso i compagni e facendosi sempre trovare in appoggio alla difesa per impostare nuove azioni di gioco. Anche la fase di recupero palla è nettamente migliorata negli ultimi tempi. Manca ancora un po’ di velocità nel far partire il gioco, ma col tempo anche questo dettaglio verrà memorizzato dal trentunenne. La sua solidità nel nuovo centrocampo disegnato dal tecnico ha tagliato fuori le incertezze di Amadou Diawara. Ora tocca al Napoli decidere cosa fare del ventunenne: potrebbe essere una preziosa pedina di scambio per arrivare a Barella nel prossimo mercato di gennaio. Ma è presto per fare certe previsioni: di tempo per migliorarsi ce n’è anche per il numero 42.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!