Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Napoli-Roma, limitati i danni: resta la delusione ma ci sono le attenuanti

Napoli-Roma, limitati i danni: resta la delusione ma ci sono le attenuanti

Napoli-Roma (Getty Images)

In Napoli-Roma si è vista la solita voglia di combattere da parte degli azzurri. Con questo calendario in Serie A ed in Champions si sta facendo il massimo.

Napoli-Roma si è chiusa con un pareggio colto in extremis dagli azzurri. Ed il risultato, seppure ha evitato una sconfitta che sarebbe stata del tutto immeritata, sta comunque stretto agli uomini di Carlo Ancelotti, dominatori in tutto e per tutto in una partita che, al pari della scorsa stagione, ha visto il predominio territoriale e di gioco dei padroni di casa. E proprio come un anno fa sono stati tantissimi i tiri in porta scagliati dal Napoli. Ma l’organizzazione difensiva della Roma, che spesso e volentieri ha rispolverato il concetto di ‘catenaccio’, ha rischiato di avere la meglio. Complice il vantaggio trovato già nelle prime fasi dell’incontro, i binari della partita si sono messi proprio sulla direzione desiderata dagli ospiti. I quali hanno poi pensato esclusivamente a conservare il gol trovato da El Shaarawy al 14′. Per il Napoli non è stato facile trovare gli spazi giusti anche se al tiro gli azzurri sono riusciti ad arrivare parecchie volte. Ma le due compagini venivano a periodi differenti.

Napoli-Roma, nulla da dire sulla determinazione

Insigne e compagni stanno andando a mille all’ora da dopo la gara persa a settembre contro la Sampdoria, in seguito alla quale tante cose sono cambiate tatticamente ed anche in merito alla condizione. Le sfide di Champions League contro Liverpool e PSG hanno portato via tante energie sia fisiche che mentali. Nonostante ciò, si è sempre vista la voglia di lottare e di voler trovare la vittoria anche nelle avversità. E questo è l’aspetto migliore della serata. Il Napoli anche ieri non ha mai disperato di evitare una sconfitta che mai come in questa circostanza sarebbe stata immeritata.

Purtroppo però sono riemersi dei limiti che pensavamo superati, come le disattenzioni difensive (sul gol della Roma si doveva fare meglio) ed in fase offensiva. Tutte quelle conclusioni esigono un punteggio più cospicuo in termine di reti segnate. Le attenuanti in favore del Napoli restano tante, anche se, risultati alla mano, negli scontri diretti con Juve e Roma adesso il saldo è negativo. Ma con questo calendario pazzo sia in Italia che in Europa difficilmente si potrebbe chiedere di più alla squadra.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!