Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Genoa-Napoli, altra vittoria in rimonta: tanti i punti ottenuti così

Genoa-Napoli, altra vittoria in rimonta: tanti i punti ottenuti così

genoa-napoli mertens
Napoli’s Belgian forward Dries Mertens reacts under pouring rain during the Italian Serie A football match Genoa-Napoli at the Luigi-Ferraris stadium on November 10, 2018 in Genoa. (Photo by Marco BERTORELLO / AFP) (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

Il successo azzurro in Genoa-Napoli ha rappresentato la terza vittoria in rimonta degli uomini di Carlo Ancelotti: nessuno ha fatto di meglio.

Dopo Genoa-Napoli di ieri emerge ancora una volta una caratteristica assai importante della squadra azzurra e che sta contraddistinguendo la gestione Ancelotti. Ovvero che questa squadra ha carattere e grinta. Insigne e compagni tornano a casa dal ‘Ferraris’ con altri 3 punti conseguiti in rimonta, dopo quelli ottenuti ad inizio stagione contro Lazio e Milan (due vittorie rispettivamente) e nel pareggio con la Roma di qualche settimana fa. Sono 10 in totale, nessuno ha fatto meglio degli azzurri in questo senso. Ed il risultato coi giallorossi si era mostrato assai stretto al Napoli, assoluto dominatore di quell’incontro. Purtroppo un paio di passi falsi che inficiano sulla classifica degli azzurri non sono mancati. Contro la Roma si sarebbe dovuto vincere, e contro la Juventus si poteva anche non perdere. Ma ormai sono discorsi che lasciano il tempo che trovano: anche i risultati negativi in fondo sono serviti al Napoli per capire gli sbagli da non ripetere più.

Genoa-Napoli, la svolta mentale degli azzurri

L’unica sconfitta veramente meritata ad oggi è quella con la Sampdoria di due mesi e mezzo fa. Fu quella la sola circostanza nella quale il Napoli non mostrò di avere motivazioni e voglia, incastrato com’era in un periodo di ‘apprendistato’ per i giocatori, passati dall’era Sarri a quella Ancelotti. Era un altro Napoli, ancora da perfezionare sotto diversi aspetti. Adesso invece tante componenti sono state posizionate al posto giusto e si vede. Pur cambiando spesso uomini, i meccanismi restano gli stessi ed assicurano quasi sempre l’intera posta in palio. Segno che la squadra ha svoltato mentalmente con Ancelotti. Partite come Genoa-Napoli di ieri difficilmente si sarebbero vinte in passato, quando le soluzioni di gioco e di uomini impiegati risultavano essere quasi sempre le stesse.

LEGGI ANCHE –> Genoa-Napoli, Milik e Zielinski non positivi ma è sbagliato criticarli


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!