Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Insigne-Italia, nuovo record: è il terzo ‘napoletano’ per presenze

Insigne-Italia, nuovo record: è il terzo ‘napoletano’ per presenze

Lorenzo Insigne ©Getty Images

Insigne Italia presenze – L’attaccante di Frattamaggiore  ha stabilito un nuovo record: è il terzo nella storia del Napoli per presenze in Nazionale.

Stagione strepitosa, gol da grande opportunista e giocate da fuoriclasse: tutto questo è Lorenzo Insigne nella sua attuale stagione al Napoli. Non solo segna a raffica, il gioiellino azzurro, ma si comporta con grande maturità in campo facendo spesso da trascinatore in situazioni complicate. Basti guardare con quanta freddezza ha calciato il rigore contro il Paris Saint Germain che ha infilzato la porta difesa da Buffon per farsene un’idea. Il Magnifico sta facendo cose magnifiche, sta deliziando gli occhi degli amanti del calcio e sta dando grandi soddisfazioni ai suoi tifosi e a Carlo Ancelotti in primis. Con quel famoso bacio durante le prime settimane di campionato, il mister sembra averlo consacrato a leader indiscusso della sua squadra, ma non solo. Con la partita di ieri sera tra Italia e Portogallo il napoletano ha raggiunto uno storico record.

Se non vuoi perderti tutte le notizie su Insigne CLICCA QUI!

Insigne Italia presenze: è terzo dietro Maggio e De Napoli

Dopo aver sfoderato grandi prestazioni davanti ai suoi tifosi, Insigne sta provando a convincere l’Italia intera del suo immenso valore. Ieri ha consumato il suo trentesimo gettone con la Nazionale Italiana, e ora è il terzo di sempre nella storia del Napoli ad aver raggiunto un simile risultato. Prima di lui, a salire in classifica, Christian Maggio (34) e Nando De Napoli (49). L’importanza di un calciatore forte come Insigne l’ha capita finalmente mister Mancini, che per ora è quello che ha concesso più spazio per esprimersi al talento di Frattamaggiore con la maglia dell’Italia di quanto nessun’altro abbia fatto prima. Lorenzo, con lui, le ha giocate praticamente tutte, alcune volte da subentrato, ma spesso restando in campo per 90 minuti, proprio come accaduto ieri. Contro l’Olanda ha indossato addirittura la fascia da capitano. Insomma, il napoletano ce la sta mettendo tutta e sta facendo progressi, non solo col Napoli.

LEGGI ANCHE —> Maksimovic, l’ascesa tra i grandi non è un miraggio: ora il rinnovo


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!