Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Maksimovic, l’ascesa tra i grandi non è un miraggio: ora il rinnovo

Maksimovic, l’ascesa tra i grandi non è un miraggio: ora il rinnovo

Rinnovo Maksimovic
Nikola Maksimovic © Getty Images

Rinnovo Maksimovic – Il calciatore serbo ha stupito tutti nelle sue apparizioni in questa prima parte di stagione: ora potrebbe arrivare il rinnovo.

Un’evoluzione straordinaria quella di Nikola Maksimovic con la maglia del Napoli. A convincere Giuntoli e De Laurentiis, che per lui investirono ben 30 milioni di euro, furono le sue ottime prestazioni con il Torino. In extremis, nell’estate del 2016, la dirigenza partenopea riuscì a convincere i granata e a portarselo all’ombra del Vesuvio, ma poi la sua parabola ha cominciato una lunga fase in discesa. Poche apparizioni e per pochi minuti, Sarri lo considera ultimo difensore di un pacco che comprende 5 centrali (con Albiol, Koulibaly, Chiriches e Tonelli). A gennaio del 2018, dopo un anno e mezzo trascorso nell’anonimato, prova a dargli una seconda occasione lo Spartak Mosca, ma anche quest’avventura sembra essere destinata al fallimento. Il cambio in panchina nel club campano ha poi cambiato tutto in maniera definitiva ed ora il serbo è diventato l’uomo fondamentale delle gare importanti.

Se non vuoi perderti tutte le notizie su Maksimovic CLICCA QUI!

Rinnovo Maksimovic, è l’arma in più

Dopo la discesa, l’ascesa tra i grandi. Il periodo buio della sua carriera è finito, ora Carlo Ancelotti crede in lui e a lui si affida per contrastare i più grandi campioni d’Europa come Manè, Firmino, Neymar, Mbappè, Di Maria… Una lunga lista di uomini che non sono stati in grado di superare la roccia Maksimovic. Il tecnico di Reggiolo ha capito come sfruttare al meglio le sue caratteristiche e come permettere alla squadra di giovarne, e l’esperimento ha decisamente funzionato. Per questo ora, dopo pochi mesi dal suo trascorso lontano dal Napoli, parlare di rinnovo non è così assurdo. Anzi, è forse necessario. Il centrale ha disputato 7 gare stagionali, 3 in Champions League e tutte da titolare: è l’arma in più della squadra e potrà esserlo ancora a lungo.

LEGGI ANCHE —> De Guzman attacca il Napoli: “Io cacciato e preso a pugni”


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!