Home Rubriche Napoli, Ghoulam in rampa di lancio: col Cagliari possibile titolarità

Napoli, Ghoulam in rampa di lancio: col Cagliari possibile titolarità

CONDIVIDI
Napoli Ghoulam
Ghoulam ©Getty Images

Napoli Ghoulam – Il terzino algerino degli azzurri sta entrando pian piano nel vivo della stagione. Contro il Cagliari potrebbe avere una nuova maglia da titolare.

Quanto è mancato Ghoulam al Napoli lo sanno solo la squadra ed i suoi tifosi. Mario Rui ha fatto un gran lavoro per sopperire alla sua assenza, spingendosi spesso anche oltre le proprie possibilità per provare a contenere avversari fisicamente più imponenti. Il portoghese ha fatto gli straordinari quando ha potuto senza mai tirarsi indietro, ma in più di un anno di titolarità ha mostrato di avere pregi e anche difetti. Tra alti e bassi, il tifo azzurro è diviso in due: c’è chi lo ritiene un punto forte, chi invece ne farebbe a meno. A mettere tutti d’accordo, però, potrebbe essere proprio il ritorno del forte algerino. Fouzi ha trascorso un anno infernale, travolto dalle incertezze continue sulle sue condizioni fisiche e sul suo futuro. Ma ora ne è fuori e, pian piano, sta per riprendersi il posto che gli spetta.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Napoli, si riparte dai sedicesimi di EL: l’elenco delle possibili avversarie

Napoli Ghoulam, altra chance da titolare

Prima l’esordio per 90 minuti col Frosinone, poi qualche scampolo di partita anche conto il Liverpool in Champions. Ghoulam sta poco a poco riconquistando Napoli e la fiducia della sua tifoseria. Contro il Cagliari, per lui, potrebbe arrivare la seconda opportunità consecutiva da titolare in campionato. Dopo la convincente prima uscita col Frosinone, contro il quale ha deliziato subito il San Paolo con due assist per Milik, ora per lui potrebbe alzarsi l’asticella di difficoltà nella difficile trasferta cagliaritana. Alla Sardegna Arena potrebbe arrivare un nuovo test ideale per verificare il recupero non solo del terzino, ma anche degli altri due rientranti da infortunio Meret e Younes. Ancelotti avrà ancora fino a domenica per decidere.

LEGGI ANCHE —> Milik cecchino infallibile: sua la miglior percentuale realizzativa in A