Home Interviste & anteprime @NCLiveCom @Ncl, Giraldi (Ticinonline): “Lo Zurigo punta molto sulle ripartenze…”

@Ncl, Giraldi (Ticinonline): “Lo Zurigo punta molto sulle ripartenze…”

Zurigo-Napoli
Zurigo ©Getty Images

Per conoscere meglio il prossimo avversario del Napoli in Europa League, lo Zurigo, abbiamo contattato il giornalista di Ticinonline, Michele Giraldi.

Il Napoli volerà in Svizzera il prossimo febbraio. Gli azzurri affronteranno ai sedicesimi di Europa League lo Zurigo e così per conoscere meglio l’avversario degli azzurri, abbiamo contattato in esclusiva il giornalista di Ticinoline, Michele Giraldi: “Lo Zurigo gioca sia con il 4-3-3 o con il 4-2-3-1. La squadra svizzera punta molto sui contropiedi e su, quando possono, Marchesano che agisce nel ruolo di trequartista e Kololli che è un esterno d’attacco a sinistra. Detto questo, il divario tra le due formazioni è molto molto ampio. Lo Zurigo ha giocato l’ultima partita di campionato nel week-end scorso e ricominceranno il campionato la prima di febbraio”. Poi ha aggiunto: “In questo periodo faranno il ritiro con la preparazione pensando anche alla sessione invernale di calciomercato. Parlare ora di formazione è molto difficile perché potrebbero arrivare nuovi innesti a gennaio”.

@Ncl, Zurigo avversario modesto per il Napoli

Il Napoli si troverà così ad affrontare la formazione svizzera, avversario sulla carta agevole per gli uomini di Ancelotti come ha svelato in anteprima il giornalista di Ticinonline Giraldi: “L’obiettivo dello Zurigo era quello di passare il turno di Europa League. Ora per la sfida con il Napoli punterà a riempire il Letzigrund. Non penso che lo Zurigo programmerà l’inverno per la sfida con il Napoli, ma farà i suoi movimenti guardando alla seconda parte di campionato e su come muoversi per la nuova stagione. Contro gli azzurri se la giocheranno, ci proveranno, ma non credo che vadano a fare investimenti ed operazioni mirati per il doppio confronto per il Napoli. La città è molto accogliente, a febbraio non ci sarà quel freddo scandinavo. Assomiglia, per certi versi, a Milano. Ci sono tanti italiani emigrati dal Sud…sicuramente tiferanno anche Napoli”.