Napoli, anche la Juve lo pensa: gli unici rivali scudetto sono gli azzurri

0
28
napoli juventus scudetto
C’è solo il Napoli a preoccupare la Juventus © Getty Images

Massimiliano Allegri indica nel Napoli l’unica possibile fonte di preoccupazione in campionato. “Loro stanno facendo grandi cose”.

Dopo Juventus-Roma ha parlato ai giornalisti in zona mista Massimiliano Allegri. L’allenatore bianconero continua ad indicare ancora nel Napoli la principale antagonista per lo scudetto. Un titolo che la stampa aveva già assegnato ai piemontesi in estate, nonostante diverse vittorie giunte a stento soprattutto contro avversarie non di primo piano. Tanti infatti sono stati i successi della Juve alquanto contestati per quanto fatto vedere sul piano del gioco. Era stato così contro Chievo, Parma, Sassuolo, Frosinone, Empoli e Torino. Ma Cristiano Ronaldo e compagni sono dotati di qualità adatte per poter risolvere ogni situazione difficile. Il Napoli d’altra parte continua a fare il proprio dovere, e ci sta riuscendo alla grande. Con 41 punti finora ottenuti, gli azzurri si trovano soltanto ad una sola unità di distacco rispetto all’andamento conseguito un anno fa a questo punto del campionato, sotto alla gestione tecnica di Maurizio Sarri.

Napoli, la tua unica concorrente è la Juventus

C’è semplicemente una Juventus che, pur non incantando sul piano del gioco, riesce sempre a vincere col gioco fisico e col carisma. Oltre che con i soliti interventi dubbi, che bene o male contraddistinguono sempre il percorso dei bianconeri. Non tocca in questa sede giudicarne la natura. Ma Allegri è consapevole che comunque il Napoli farà la sua parte fino alla fine. Infatti il livornese ha indicato in 88 punti all’incirca la quota scudetto di questo campionato. Inferiore al 2017/2018 – che vide il Napoli non farcela addirittura con 91 punti – ma comunque molto alta. Un aspetto che anche Ancelotti ha sottolineato, affermando di come la sua squadra stia rispettando le aspettative. E va detto che comunque gli azzurri non hanno altra concorrenza al di fuori della Juventus. Sovvertita del tutto la famigerata ‘griglia’ della Gazzetta, la classifica mostra come Insigne e compagni possano ulteriormente staccare l’Inter nello scontro di Santo Stefano a Sai Siro. In caso di vittoria il Napoli lascerebbe i nerazzurri a 11 punti di distanza, mentre la Roma ed il Milan sono già da tempo lontanissime, distanti rispettivamente 17 e 14 lunghezze.

LEGGI ANCHE –> Napoli, media-punti impressionante: otto vittorie nelle ultime dieci sfide in A