Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Koulibaly ed Insigne, il Napoli pronto ad inoltrare ricorso

Koulibaly ed Insigne, il Napoli pronto ad inoltrare ricorso

insigne koulibaly
Lorenzo Insigne e Kalidou Koulibaly ©Getty Images

Due turni di squalifica sia per Koulibaly che per Insigne sono troppi per un Napoli che si ritiene defraudato dopo i fattacci con l’Inter. “Faremo ricorso”

Il Napoli farà ricordo contro le squalifiche di Kalidou Koulibaly e Lorenzo Insigne. Per entrambi il Giudice Sportivo di Serie A, Gerardo Mastrandrea, ha disposto due giornate di stop. Un provvedimento che, soprattutto nel caso di Koulibaly, il Napoli ritiene iniquo. Mattia Grassani, legale di fiducia del club di Aurelio De Laurentiis, aveva fatto sapere ieri a Kiss Kiss Napoli di voler ragionare a mente fredda per decidere sul da farsi. “Ci prenderemo tutto il tempo necessario, il ricorso molto probabilmente ci sarà. Il regolamento parla chiaro: Inter-Napoli andava interrotta, così come ribadito giustamente anche dal Procuratore Federale, Giuseppe Pecoraro. Regolamento che in parte non è stato applicato, ed è parso evidente che l’arbitro Mazzoleni non ha fatto molto affidamento sul suo buonsenso. Da parte nostra sembra evidente che la partita è stata falsata da tutto quanto si è venuto a creare”.

LEGGI ANCHE –> Giudice Sportivo, due turni a Koulibaly e Insigne: la decisione sull’Inter

Koulibaly e Insigne, espulsioni ingiuste: “Minata credibilità del campionato”

“Giocare con quegli ululati è stato un errore, interrompere l’evento avrebbe rappresentato un segnale forte e necessario”, sottolinea Grassani. L’avvocato ritiene che prendere i dovuti provvedimenti già nel primo tempo avrebbe potuto fare la differenza in positivo. “Ma così ritengo che sia stata minata la credibilità del campionato, ed il calcio italiano ha fatto una nuova pessima figura agli occhi del mondo. C’erano i presupposti per abbandonare il campo da parte del Napoli“, continua Grassani. “Ma il rischio di perdere l’incontro a tavolino per 3-0 è concreto”. Infatti anche in questo caso c’è un regolamento da rispettare. Ma se è con i segnali forti che bisogna far ragionare la gente, allora ben venga un atto di coraggio dal Napoli, che è fatto di veri uomini. Koulibaly in testa.

LEGGI ANCHE –> ‘Buu” razzisti a Koulibaly, Salvini: “Mazzoleni ha fatto bene a proseguire”