Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Squalifica Koulibaly e Insigne, Napoli pronto al ricorso: le ultime

Squalifica Koulibaly e Insigne, Napoli pronto al ricorso: le ultime

Squalifica Koulibaly e Insigne
Insigne Napoli Sassuolo © Getty Images

Squalifica Koulibaly e Insigne – Il Napoli sarebbe intenzionato a presentare ricorso per le sanzioni assegnate dal giudice sportivo nei confronti dei due calciatori.

Gli episodi di Milano hanno scosso il mondo del calcio. Molti, anche i più forti, anche i rivali, hanno mostrato vicinanza per Kalidou Koulibaly, preso di mira dal pubblico del San Siro durante il match tra Inter e Napoli. Perfino la società nerazzurra, con un comunicato, ha preso le distanze da quella parte di tifosi che ha mostrato odio e cattiveria nei confronti di un calciatore esemplare come il senegalese. L’espulsione dello stesso, a detta dei suoi compagni e del suo allenatore, è stata logica conseguenza del nervosismo. Nervosismo dovuto appunto dall’essere stato insultato per oltre 80 minuti di gioco. Da lì gli equilibri della partita sono cambiati ed anche i compagni del calciatore hanno subito l’influenza di un atmosfera che si era fatta troppo pesante.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Indisponibili Napoli-Bologna, emergenza per Ancelotti: la situazione

Squalifica Koulibaly e Insigne, il Napoli vuole dimezzare le sanzioni

Ecco quindi che il Napoli non ci sta. Secondo Sky Sport il club di Aurelio De Laurentiis avrebbe intenzione di presentare ricorso per ottenere un dimezzamento delle rispettive sanzioni assegnate ai calciatori. Entrambi gli espulsi, Koulibaly ed Insigne, hanno ricevuto due giornate di squalifica per aver irriso l’arbitro, il primo, e per aver usato violenza in campo ed aver rivolto epiteti offensivi nei confronti del direttore di gara, l’altro. Il Napoli vorrebbe fare appello al clima difficile dello stadio, vero motivo scatenante delle espulsioni. Giocare in un ambiente ostile non è facile, a maggior ragione se una scintilla provoca un incendio (come accaduto nel caso dell’espulsione del centrale azzurro). Nelle prossime ore potrebbero arrivare importanti aggiornamenti in merito.

LEGGI ANCHE —> Biglietti Napoli-Bologna, ne restano pochi invenduti: San Paolo pieno


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!