Home Rubriche Napoli senza Hamsik, è crisi di prestazioni: il dato

Napoli senza Hamsik, è crisi di prestazioni: il dato

CONDIVIDI
Napoli senza Hamsik
Hamsik © Getty Images

Napoli senza Hamsik – Gli azzurri sono ormai da oltre un mese orfani del proprio capitano per infortunio, e le prestazioni ne hanno fortemente risentito.

E’ stato l’uomo messo in discussione più di tutti in questa stagione, l’unico in grado di dividere stampa e tifosi per mesi per le sue performances nel nuovo ruolo, quello di regista. Marek Hamsik è, in tutte le sfaccettature, l’uomo simbolo del Napoli. E la ‘colpa’ del ‘periodo no’ che la squadra azzurra sta attraversando è in parte anche sua. Il capitano manca ormai da oltre un mese, quando contro l’Inter a San Siro fu costretto ad uscire anzitempo per una botta. La sua lenta ripresa è quasi completata, tanto che contro il Milan, nei due match tra campionato e Coppa Italia, è stato seduto in panchina pronto per l’eventualità di una sostituzione. Il cambio non è avvenuto ed i tifosi hanno dovuto rimandare l’appuntamento col ritorno in campo del proprio idolo, ma in campionato potrebbe avvenire la svolta.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Allenamento Napoli, report della seduta mattutina: squadra divisa in due

Napoli senza Hamsik, il dato

Nonostante le insistenti voci di mercato che vedrebbero il calciatore diretto verso la Cina, il suo ruolo ed il suo peso nel Napoli sono in crescendo. Lo hanno dimostrato proprio questi ultimi match tra fine 2018 ed inizio 2019, in cui la squadra ha alternato buone prestazioni a partite fiacche e sterili dal punto di vista offensivo. In 6 gare senza Hamsik (considerando anche quella contro l’Inter che lo ha visto uscire nel primo tempo), la formazione guidata da Ancelotti ha ottenuto 3 vittorie (due in campionato ed una in Coppa Italia) 2 sconfitte (tutte e due a San Siro tra camoionato e coppa) ed 1 pareggio (in campionato col Milan). Senza il proprio equilibratore è saltato tutto e gli obiettivi si sono allontanati tutti un po’ di più, fino a perderne uno in maniera definitiva, la Coppa Italia. Il suo ritorno con la Sampdoria sarà un toccasana per Ancelotti e per i calciatori.

LEGGI ANCHE —> Napoli, nessun ‘caso Allan’. Ancelotti: “Sostituzione scelta tattica”