Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Napoli-Sampdoria, cronaca e tabellino: gli azzurri travolgono la Doria

Napoli-Sampdoria, cronaca e tabellino: gli azzurri travolgono la Doria

Napoli Sampdoria
Napoli Sampdoria © Getty Images

Napoli-Sampdoria, cronaca e tabellino: termina 3-0 per gli azzurri la partita valida per la 22° giornata di Serie A TIM. Decidono i gol di Milik, Insigne e Verdi dal dischetto

Dopo la cocente delusione in Coppa Italia contro il Milan, il Napoli è chiamato a tornare alla vittoria contro la Sampdoria per risollevare il morale della squadra e riprendere il cammino in campionato. Per l’occasione, mister Ancelotti si affida nuovamente alla coppia d’attacco Milik-Insigne, mentre si rivedono nella rosa titolare Hysaj e Hamsik, al posto di Malcuit e dello squalificato Fabian Ruiz. La porta è invece affidata al giovane Meret.

Parte subito in attacco il Napoli con Callejon che al 10° minuto tenta la conclusione a rete con un tiro che però finisce alto. Molto attivo anche Zielinski che mette in apprensione due volte Audero con i suoi cross, ma il portiere è bravo ad anticipare entrambe le volte e smanacciare. Al 14° minuto si accende anche Insigne, che tenta il primo tiro della sua partita, ma il portiere doriano risponde ancora presente. La Sampdoria tenta di reagire prima con un colpo di testa di Gaston Ramirez, terminato fuori dallo specchio, e poi con Quagliarella che però si fa anticipare da Meret. Dopo arriva l’uno-due micidiale del Napoli che spezza le gambe alla Sampdoria. Prima Milik sfrutta al meglio un cross di Callejon siglando il vantaggio azzurro, e poi Insigne, servito ancora dallo spagnolo, insacca con il destro sull’angolo più lontano. A 5 minuti dalla fine del primo tempo è Zielinski a sfiorare il 3-0 calciando alto un vero e proprio rigore in movimento.

Nel secondo tempo Giampaolo prova a cambiare le carte in tavola inserendo al 53° minuto Saponara al posto di Gaston Ramirez, e dopo pochi minuti anche l’ex Gabbiadini, tornato a Genova in questa sessione di mercato. Il primo squillo del secondo tempo è proprio di Saponara , che con un buon tiro impegna Meret che risponde alla grande. Al 70° Koulibaly si divora un gol clamoroso su un assist al bacio servitogli da Callejon a porta vuota, ma il senegalese in scivolata non riesce ad insaccare. Al 73° doppio cambio da entrambe le parti: fuori Hamsik tra gli applausi del pubblico e dentro Diawara per i padroni di casa, e dentro Vieira al posto di Ekdal per la Sampdoria. All’82 esimo è invece il turno di Simone Verdi che entra al posto di Insigne. Dopo pochi minuti il VAR assegna un rigore al Napoli: Milik si presenta sul dischetto, ma poi lascia la palla a Verdi voglioso di dedicare un gol al figlio, mentre i tifosi del Napoli chiedevano a voce alta che il rigore venisse tirato da Koulibaly. Verdi si presenta dal dischetto e con freddezza insacca con un cucchiaio alla sinistra del portiere. Al 90′ esce Milik per far spazio a Ounas, che però non ha tempo di mettersi in mostra, e dopo 3 minuti l’arbitro fischia la fine. Napoli-Sampdoria 3-0.

Napoli-Sampdoria 3-0: il tabellino

Insigne Napoli-Sampdoria © Getty Images
Insigne in Napoli-Sampdoria © Getty Images

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik (73′ Verdi), Zielinski; Insigne (82′ Verdi), Milik (90′ Ounas). All.: Ancelotti

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Andersen, Murru; Linetty, Ekdal (73′ Vieira), Jankto; Ramirez (53′ Saponara); Quagliarella, Defrel (59′ Gabbiadini). All. Giampaolo

MARCATORI: 25′ Milik (N), 26′ Insigne 89′ (N), Verdi (r) (N)

AMMONITI: 73′ Jankto (S), 76′ Murru (S), 87′ Andersen (S)

ESPULSI:

STADIO: San Paolo


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!