Milan-Napoli 2-0, cronaca e tabellino: Piatek stende gli azzurri

0
74
Milan Napoli
Milan Napoli

Milan-Napoli, cronaca e tabellino: termina 2-0 per i rossoneri la gara valida per i quarti di finale di Coppa Italia, grazie ad una doppietta di Piatek. Milan in semifinale

Dopo soli tre giorni dallo 0-0 in campionato, Milan e Napoli si ritrovano nuovamente una di fronte all’altra, questa volta in Coppa Italia, per contendersi il pass valido per la semifinale. Per questa partita Ancelotti si affida alla coppia Milik-Insigne, lasciando in panchina Mertens, deludente nell’ultima partita contro i rossoneri. A centrocampo si rivede Allan, tornato abile e arruolabile dopo i recenti scossoni di mercato. Insieme a lui in mezzo al campo spazio a Diawara. In difesa torna titolare Maksimovic, insieme al sempreverde Koulibaly, mentre sulle fasce spazio a Malcuit e Ghoulam. Tra i pali invece si rivede Meret.

Parte malissimo il Napoli, che dopo 10 minuti è già sotto di una rete grazie al gol di Piatek, che con l’aiuto di una disattenzione di Maksimovic, insacca alle spalle di Meret facendo impazzire i suoi tifosi alla prima da titolare. Tenta subito di reagire il Napoli con Lorenzo Insigne, ma Donnarumma risponde per 2 volte presente. Al 26′ poi arriva la doccia gelata: Piatek sterza e con un gran destro a girare sigla il raddoppio per il Milan. Insigne è l’unico che prova a cambiare il risultato, ma le sue conclusioni sono assai imprecise. 

Nel secondo tempo Ancelotti si gioca la carta Ounas che prende il posto di Allan, completamente fuori partita. Dopo due minuti il Napoli si rende subito pericoloso con Milik che calcia da terra in area di rigore, trovando però la respinta della difesa. Al 58′ il tecnico azzurro si affida a Dries Mertens per dare la scossa alla gara, facendo uscire dal campo Diawara. Un minuto dopo, Gattuso risponde con l’entrata di Calhanoglu al posto di Borini. Il Napoli tenta in tutti i modi di riaprire il match, prima con Milik e poi con Ounas, ma il giovane portiere Donnarumma risponde sempre presente. L’inerzia è tutta a favore dei rossoneri, che tentano di addormentare il gioco e giocare di ripartenza. Il Napoli pecca di cattiveria e la forma fisica non è certamente al meglio, e la difesa del Milan riesce a tenere bada senza troppi patemi le avanzate degli azzurri. Al 77′ standing ovation per Piatek, che esce per far spazio a Cutrone. All’84’ i due allenatori si giocano l’ultima sostituzione: entra Callejon per Malcuit per il Napoli, mentre per i rossoneri entra Rodriguez al posto di Paquetà. Dopo 4 minuti di recupero senza emozioni, si chiude il match. Milan in semifinale.

Milan-Napoli, il tabellino

Milan (4-3-3): Donnarumma G., Abate, Musacchio, Romagnoli, Laxalt; Kessie, Bakayoko, Paquetà (84′ Rodriguez), Castillejo, Piatek (77′ Cutrone), Borini (60′ Calhanoglu). Allenatore: Gattuso

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit (84′ Callejon), Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Allan (46′ Ounas), Diawara (58′ Mertens), Fabian; Milik, Insigne. Allenatore: Ancelotti

MARCATORI: 10′ e 26′ Piatek (M)

AMMONITI: 29′ Malcuit (N), 35′ Milik (N), 40′ Koulibaly (N)

ESPULSI: –